A Trento “chi libera palloncini nel cielo paga”: approvata l’ordinanza anti-littering.

Multe salate per chi libererà volontariamente un palloncino nel cielo

A Trento “chi libera palloncini nel cielo paga”: approvata l’ordinanza anti-littering.
A Trento “chi libera palloncini nel cielo paga”: approvata l’ordinanza anti-littering.
chesini garden
chesini garden
chesini garden

A Trento “chi libera palloncini nel cielo paga”: approvata l’ordinanza anti-littering. Multe salate per chi libererà volontariamente un palloncino nel cielo

 

La Provincia autonoma di Trento dice basta all'inquinamento da plastiche. Nella seduta di oggi è stata infatti anche emanata una legge per la salvaguardia del suolo pubblico, che va quindi a combattere fenomeni come il littering. Chi perderà o libererà volontariamente un palloncino nel cielo della Provincia autonoma di Trento potrà essere multato. Questa legge, di fatto rende il gesto simile, anche per quanto riguarda le sanzioni, al littering. A presentare il provvedimento, evidenzia Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, volto a combattere l'inquinamento da plastiche, il consigliere di Fratelli d'Italia, Claudio Cia