America’s Cup 2021 - Anima Latina, ci mancava solo lui.

Le pagelle di Luna Rossa

America’s Cup 2021 - Anima Latina, ci mancava solo lui.
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Consiglio di Classe con all’ordine del giorno la valutazione sull’operato del Team Director di Luna Rossa, Max Sirena. Inimmaginabile quanto sia stato difficile dare un voto. Sin dall’inizio della discussione é risultato che Max Sirena abbia studiato molto. Una campagna di America’s Cup con ORACLE e una con i KIWI hanno fatto sì che non ci fossero più segreti per lui, sul come ci si applica alla materia. Il voto di partenza era già abbastanza alto. All'orale, invece, Max è stato riconosciuto più debole. Il progetto era quello di vincere le partenze, bolinare in agilità sapendosi poi difendere nelle andature portanti, forti del guadagno accumulato in precedenza. Strategia non riuscita. La bilancia del valore tra barca ed equipaggio, al debutto di una nuova classe, che non sia un monotipo, pende purtroppo sempre dalla parte delle performances del mezzo. Il valore dell'equipaggio verrà messo molto più in mostra solo dopo che le barche avranno sviluppato prestazioni simili. La seconda domanda è forse stata la più difficile: “Quale è l'idea?” Tanto minuzioso e dettagliato lavoro di qualità, che, detto in Italia, è già una bella risposta. Il docente di Economia del Lavoro ci ha fatto però notare come la competizione in oggetto fosse globalizzata. Anche lavorando 18 ore al giorno con qualità e determinazione, si deve comunque competere con sistemi abituati a considerare gli "straordinari continui", al pari di una errata programmazione del piano di sviluppo. Straordinari che, monetizzati, servono solo ad inflazionare il valore del lavoro. Il voto resterebbe quindi fermo alla prima impressione. L'esame continua, non potendo però non considerare la valutazione del docente di Psicologia, per il quale Grant Dalton, l'equivalente di ruolo neozelandese, è il "proprietario" del suo Team. contrariamente a Max Sirena che non ha avuto “carta bianca”. Max è più assimilabile ad un allenatore di calcio, dove il presidente si sente in grado e in dovere di suggerire la formazione. Tutto ciò conduce ad un’altra domanda. Attualmente, Luna Rossa 2021 va giudicata più come un Inter FC o come l'attuale AC Milan? Max Sirena ha avuto le stesse carte date a Conte o quelle giocabili da Pioli. Nel caso A: toglieremo due punti dal punteggio finale. Nel caso B: aggiungeremo un punto al punteggio finale. Ed è stato solo dopo una lunga osservazione dei diagrammi sulle velocità che il Consiglio di Classe ha aggiunto un voto al punteggio di Max Sirena, essendo risultate le velocità di Luna Rossa palesemente inferiori. Infatti, quando Luna Rossa le indovinava tutte guadagnava circa 10 secondi al gate, mentre quando ne sbagliava una, perdeva mal contati 90 secondi per gate. Al tifoso del Luna Rossa Fan Club consigliamo di non farsi "ingannare" dai numeri delle velocità, sciorinati dagli analisti di F1, numeri che davano VMG molto simili. La motivazione è perché in un circuito automobilistico tutti i concorrenti hanno a disposizione la stessa pista, mentre in un campo di regata un bordeggio, fatto in zone di maggiore pressione, migliora artificiosamente i numeri. Sarebbe l’equivalente di far girare in pista un’auto da corsa la mattina con pioggia a catinelle, per poi affermare che le modifiche fatte a mezzogiorno hanno funzionato, perché i tempi sono migliorati, occultando però come nel frattempo fosse uscito il sole e come la pista si fosse asciugata.
L'intervento fondamentale per la valutazione finale di Max Sirena è stato fatto dal docente di Sociologia. L’aspetto più stupefacente della sfida di Luna Rossa 2021, comunque "dominata" in DAD dal suo fumantino Presidente, è riassumibile in una nuova parola che a breve potrebbe approdare all’Accademia della Crusca: "sirenità". Aggettivo che illustra perfettamente la vera vittoria di un Team Italiano che mai, come in questa sfida, è stato tanto professionale in acqua e a terra, quanto ironico e simpatico per tutti. Aspetto di cui ogni futuro team dovrà, tra l’altro, tenere ben conto. Per tanto a Max Sirena è stato riconosciuto un “ottimo” riscontrando, nell'anima romagnola che lo accompagna, la creazione di una squadra vincente, avulsa da tante isterie notate in passato, una squadra nella quale si legge negli occhi dei suoi protagonisti una fierezza e una garbata spavalderia, oggi sdoganata anche da Mario Draghi.

TEAM DIRECTOR DI LUNA ROSSA 2021 MAX SIRENA VOTO 9

AG/CM