America's Cup - Vincono i neozelandesi - Patrizio Bertelli eguaglia il record di Sir Thomas Lipton

Eguagliato il record di cinque partecipazioni all'America's Cup di Sir Thomas Lipton all'inizio del '900 da parte di Patrizio Bertelli, patron di Luna Rossa.

America's Cup - Vincono i neozelandesi - Patrizio Bertelli eguaglia il record di Sir Thomas Lipton
chesini garden
chesini garden
chesini garden

RACE 10
Luna Rossa non riesce a conquistare la destra di ETNZ , libera di splittare virando, potendo così produrre  la sua massima velocità che, diciamolo, con i suoi foils a T è decisamente superiore a quelle sviluppate da Luna Rossa. Impressionante, per esempio, l’accelerazione che può produrre al GATE al vento. ETNZ sa scaricare  tutta la potenza di questi AC 75  sul foil a T, esattamente come in  un una nota pubblicità di uno sponsor di Luna Rossa : “La potenza non è nulla senza il suo controllo”. Questo ci dice quanto abbia regatato bene l’equipaggio di Luna Rossa nelle precedenti regate.
Bravi ragazzi! Vi è solo mancata la barca giusta per affrontare la sfida dell’America’s Cup. Ed è così, come sempre, all' America’s Cup vince lo yacht più veloce. Ed è così, come le altre volte, Patrizio Bertelli porta in finale la miglior barca classica della generazione precedente, perdendo contro la prima barca di una nuova generazione.
Al leader "maximo" di Luna Rossa la constatazione di aver eguagliato il record di Sir Thomas Lipton, 5 partecipazioni all’America’s Cup. Se non vedi il problema, chi è il problema?  Domani arriveranno le pagelle di questa regata dell’America’s Cup. Come sempre, ci ha fatto sognare. Grazie Bertelli che continuerai a crederci.