Bari, fucili mitragliatori, fucili a pompa, in una masseria

intervento e indagini della Polizia, Squadra mobile di Bari

chesini garden
chesini garden
chesini garden

Bari, trovati più di 200 pezzi tra fucili mitragliatori, fucili a pompa,  2 kalashnikov, 2 fucili d’assalto AR15, 6 mitragliatrici pesanti Beretta MG 42, 10 MAB, 3 mitragliette UZI), armi antiche e storiche, pistole di vario tipo e marca, esplosivi, bombe a mano ed una mina anticarro, oltre a circa 100mila munizioni di vario calibro, così viene citato dal sito della Polizia.

Si tratta di un imprenditore della zona di anni 59enne,le armi sono state trovate nella masseria di sua proprietà, in totale sono due persone nei confronti delle quali è stata emesso un provvedimento di custodia cautelare eseguito, oggi, dalla Squadra mobile di Bari.

Non si tratta di armi comuni, un esempio:

la Beretta mg42, prodotta su licenza dalla Beretta, con parti prodotte dalla Whitehead Motofides e dalla Franchi, è denominata MG 42/59 dall'anno della sua introduzione in servizio, il 1959 e adottata dall'Esercito Italiano è stata ampiamente sostituita nella versione da supporto di squadra dalla FN Minimi belga, mentre è ancora ampiamente in uso montata su veicoli ed elicotteri e costituisce l'equipaggiamento anche di guardacoste della Guardia di Finanza e della Guardia Costiera e di unità litoranee di Polizia e Carabinieri.