Le multe e sanzioni corrispondenti Elevato sanzioni inerenti a violazioni amministrative per un importo complessivo superiore a 3.500 euro. Proseguiranno, su tutta la provincia estense, i controlli e le ispezioni del reparto speciale dell’Arma dei Carabinieri, volti alla tutela dei lavoratori e alla sicurezza dei luoghi di lavoro.

Corigliano Rossano. Estorsione

Corigliano Rossano. Estorsione aggravata dal metodo mafioso: due arresti a Corigliano Rossano

Catanzaro, 2 febbraio 2024 – I Carabinieri del Reparto Territoriale di Corigliano Rossano hanno arrestato due persone per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, hanno svelato una serie di atti intimidatori, compiuti tra aprile e dicembre 2023, ai danni di due imprenditori.

Le intimidazioni

Le intimidazioni, che includevano il danneggiamento e l’incendio di autovetture, avevano lo scopo di costringere le vittime a pagare una somma di denaro in cambio della realizzazione di un impianto fotovoltaico.

Le vittime cedono al ricatto

Le pressioni subite hanno spinto le persone offese a consegnare parte della somma richiesta, tramite un emissario. I Carabinieri, intervenuti all’inizio del 2024, hanno sequestrato una parte del denaro.

Indagini in corso

Il procedimento è ancora in fase di indagine preliminare. Gli accertamenti mirano a ricostruire l’intera vicenda e a far luce su eventuali altri responsabili.

Altri dettagli

  • Data: 2 febbraio 2024
  • Luogo: Corigliano Rossano (CS)
  • Reato: Estorsione aggravata dal metodo mafioso
  • Numero di arresti: 2
  • Fase processuale: Indagini preliminari

Fonti:

  • Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro
  • Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro
  • Carabinieri del Reparto Territoriale di Corigliano Rossano
Condividi sui social