No Vax

VCO controlli dei Carabinieri NAS su Green Pass e mascherine

Vco sotto controllo da parte dei Carabinieri NAS per i controlli di legge

Come nel resto d’Italia anche nel VCO ci sono i controlli derivanti dalle normative anti-covid come pubblicato poche ore fa:

Dall’entrata in vigore della normativa, sono state ispezionate oltre 5.000 mila attività

Green Pass. Sono state contestate 236 violazioni, delle quali 128 ai titolari di esercizi commerciali ed attività oggetto di obbligo di certificazione COVID quali ristoranti e bar, palestre, sale scommesse e mezzi di trasporto, ritenuti responsabili di omessa verifica del green pass.

Oggi a Baceno circola la notizia della multa a uno dei locali controllati, quattrocento euro che sono scese a 280 euro per chi paga al momento.

Stessi controlli anche a Formazza da cui invece, non sono giunte notizie simili, i Carabinieri girano e controllano, fallo quello che devono per mantenere il livello di sicurezza sanitario.

Poi ci sono coloro che imperterriti continuano a intestardirsi con le loro idee che in democrazia nessuno si sogna di vietare, ma la sicurezza e la salute dovrebbero interessare tutti: bene al di sopra delle parti

A Milano invece si continua a manifestare:

Manifestazione di oggi 25 settembre

Senza vaccini cosa succederebbe?

spiega Sergio Abrignani, immunologo, docente di Patologia generale all’Università di Milano e membro del Cts. «Ma dal momento che la metà delle persone era vaccinata i decessi non sono mai stati sopra i 100 . Con la Delta a gennaio, quando la campagna vaccinale stava iniziando in Gran Bretagna avevano sempre 60 mila infezioni ma 1500 morti».

Condividi sui social