posto sono accorsi i Carabinieri della stazione di Legnano

Palermo, l’eccellenza e l’arte anche in cucina.

Palermo città d’arte e cultura famosa nel mondo

La grandezza di Palermo nell’arte e nel cibo, si cui parleremo piu’ avanti, si coniuga con il mix di elementi positivi e lacune di una grande città, con traffico e rifiuti in alcune vie.

Non vogliamo appesantire il clima e segnaliamo ai tanti lettori a cominciare dal centro, nel nostro tour dedicato alla città, il bar Marocco.

Il bar Marocco si presenta cosi’ ai potenziali degustatori: Il Bar Marocco è un piccolo punto di riferimento per cittadini e turisti da circa 60 anni.

Il locale offre una vasta gamma di prodotti da bar e di paste dolci e salate che, come da tradizione, vi accompagneranno nelle vostre pause dalle ore 05.00 alle ore 20.00.

E’ sito all’interno del percorso Arabo-Normanno


E’ sito all’interno del percorso Arabo-Normanno dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio mondiale dell’umanità” e inserito nella World Heritage List, grazie alla commistione di due mondi opposti: quello arabo – musulmano e quello normanno – cattolico.”


Da sempre mettiamo la soddisfazione dei nostri clienti al primo posto quindi saremmo lieti di conoscere il vostro parere, lasciate le vostre recensioni e dateci dei consigli, così da riuscire a sempre a migliorarci e ad offrirvi un servizio migliore.

Le mille delizie che si trovano all’interno, tipiche della pasticceria e della cucina locale, sono molteplici, ma ne segnaliamo una in particolare: lo sfincione palermitano.

Lo sfincione palermitano e’ una focaccia dall’impasto alto e soffice, arricchita con un condimento a base di pomodoro, caciocavallo e pangrattato.

La ricetta e’ ben descritta in un video: https://www.fornellidisicilia.it/ricetta/sfincione-palermitano/

Un’altra descrizione la troviamo su wikipedia: Al pari della sfincia di San Giuseppe, il nome si fa derivare dal latino spongia e dal greco spòngos, σπόγγος, ossia “spugna”, oppure dall’arabo ﺍﺴﻔﻨﺞ isfanǧ col quale si indica una frittella di pasta addolcita con il miele. Si tratta di un’antica ricetta che vede come ingrediente cardine il pane pizza (morbido e lievitato, simile appunto ad una spugna) con sopra una salsa a base di pomodorocipollaacciugheorigano e pezzetti di formaggio tipico siciliano (chiamato caciocavallo ragusano)

Condividi sui social