lucia azzolina

Banchi a rotelle della Azzolina non a norma

«Questi banchi non vanno bene, dovevano garantire il distanziamento e invece sono enormi». disse qualche preside, come cita IL TEMPO

il ritiro avrà un costo di 173mila euro.

Vicenda paradossola di sprechi e sperperi, e d’altra parte cosa ci si poteva aspettare da una ministra alle prime armi, dichiara Giuseppe Criseo, Presidente di CASA DEGLI ITALIANI”.

Banchi a rotelle in plastica, senza appoggio per i libri, con le rotelle che avrebbero indotto in tanti studenti a corse sfrenate invece di essere stabili.

E alla fine la mazzata non certo politica, ma che ha comunque un peso politico, la determina del 21 settembre scorso.

Il Gen. Figliuolo, secondo IL TEMPO ha tirato in ballo l’appalto Arcuri vinto dalla portoghese Nautilus, che sottoscrisse due contratti.

Due appalti di notevoli cifre

Il primo, da 2,2 milioni di euro, per la fornitura di 70mila sedie. Il secondo, da 7,3 milioni, per 110mila banchi monoposto.

I commenti dei politici si sprecano: Italia Viva: «Perché gli altri partiti non vogliono la commissione di inchiesta sugli acquisti Covid?»

Il ministro Patrizio Bianchi solo pochi giorni fa li ha definiti “cartolina dal passato” facendo infuriare il M5s.

Cosa succede ora?

L’Area Logistico Operativa ha rappresentato la necessità di procedere con l’esecuzione del servizio di ritiro degli arredi scolastici in argomento presso 136 istituti scolastici dislocati sul territorio nazionale per la successiva consegna presso idonei luoghi di custodia individuati dalla Difesa».

Figliuolo precisa pure che “eventuali ritardi nel ritiro dei materiali avrebbero un impatto negativo importante sulla sicurezza negli istituti scolastici ove tali arredi sono stoccati”.

Condividi sui social