“Magna Calabria” per il rilancio della regione

TANTI I PROGETTI MESSI IN CANTIRE DA “MAGNA CALABRIA”

DI ANTONIO LE FOSSE

Tanti i progetti messi in cantiere da “MAGNA CALABRIA” sia nel presente che in futuro. “MAGNA CALABRIA” è un originale e virtuoso progetto finalizzato a rilanciare, la stessa regione, in Italia e all’estero.

La “mission” è quella di promuovere, in modo particolare, l’immagine di una Calabria attraverso la sua cucina tradizionale, i suoi prodotti tipici e le sue eccellenze. Ideatore del progetto è il dott. Francesco Rugna Sapia di Rossano, esperto in Marketing Internazionale agro-alimentare e turismo, che ha deciso di promuovere la Calabria su scala nazionale e internazionale.

Tale progetto, il quale si avvale anche di un logo e dell’omonima pagina-comunità su Facebook, ha già portato avanti alcuni esperimenti di positiva collaborazione fra attori diversi e mira a creare, allo stesso tempo, un vero movimento con il coinvolgimento di enti, associazioni e persone che, nei diversi campi di attività, rappresentano ed hanno a cuore la loro terra. Il progetto ha come scopo finale di contribuire a far crescere l’immagine e l’economia della comunità regionale, attraverso iniziative di vario genere, dando più forza, oltre visibilità, alle diverse aziende calabresi. L’altro scopo del progetto è quello di portare numerosi viaggiatori e turisti, ai quali va garantita la qualità e l’onestà dell’offerta, a scoprire la Calabria ricca di storia, cultura, tradizioni, ma anche di bellezze naturali e monumentali.

Un plauso, in modo particolare, al dott. Francesco Rugna Sapia di Rossano, anche se vive da tanti in Puglia (precisamente a Bari) dove si è laureata in Economia e Commercio, per la lodevole idea finalizzata a promuovere, attraverso una serie di iniziative, la Calabria.

Negli ultimi anni, infatti, ha realizzato diverse cene calabresi in Puglia ed anche cene pugliesi in Calabria. Il dott. Rugna, inoltre, ha instaurato una serie di accordi con l’Università di Bari e di altri Paesi esteri per portare gli studenti universitari in Calabria. Altra iniziativa è quella di promuovere la cucina tipica locale attraverso una serie di corsi, di comune accordo con l’Alberghiero di Rossano e il Dirigente Scolastico Pina De Martino, che vedranno protagonisti gli studenti universitari e non solo.

Ultima creatura del dott. Rugna è la realizzazione di un progetto cartaceo (formato A/4) dato alle stampe, illustrato completamente a colori e ricco di contenuti, finalizzato a promuovere la Calabria. Nel primo numero, free-press (gratuito) che è già in distribuzione sia in Calabria che in Puglia, si trovano testi e foto dedicati al Museo Diocesano del Codex di Rossano, al Parco Nazionale della Sila, ma anche alle imprese o eccellenze del territorio quali: Fabbrica Amarelli, Confettificio Tortora e Perla di Calabria.

Il dott. Rugna, per l’occasione, ha voluto ringraziare i titolari delle aziende sopra elencate per aver creduto nel progetto, la tipografia per l’eccellente lavoro, il Reporter Antonio Le Fosse che ha scritto le recensioni pubblicate all’interno della rivista cartacea ed Elena Mastropasqua per quanto riguarda la traduzione, in inglese e russo, dei testi inseriti nel primo numero del magazine “Magna Calabria”. Soddisfatto, in modo particolare, il dott. Francesco Rugna Sapia, ideatore del Progetto “Magna Calabria”, per le diverse iniziative portate avanti finora sia in Calabria che in Puglia, oltre alla realizzazione della rivista cartacea, il quale sta lavorando proficuamente, dopo la lunga pausa forzata dovuta alla pandemia e all’emergenza Covid-19, per dare vita ad altri progetti sia nel presente che in futuro. 

Condividi sui social