Copasir, l'ambasciata americana sconsiglia i viaggi in Italia

l'Italia ha un rischio di vecchia data rappresentato da gruppi terroristici

Copasir, l'ambasciata americana sconsiglia i viaggi in Italia
immagine di repertorio
Copasir, l'ambasciata americana sconsiglia i viaggi in Italia
chesini garden
chesini garden
chesini garden

“l'Italia ha un rischio di vecchia data rappresentato da gruppi terroristici, che continuano a tramare possibili attacchi in Italia.

I terroristi possono attaccare con poco o nessun preavviso, prendendo di mira località turistiche, snodi di trasporto, mercati / centri commerciali, strutture governative locali, hotel, club, ristoranti, luoghi di culto, parchi, grandi eventi sportivi e culturali, istituzioni educative, aeroporti e altre aree pubbliche”, afferma l'On. Delmastro in una sua interrogazione che abbiamo ricevuto in esclusiva.

Un'allerta che preoccupa: "  Il Governo si occupi velocemente di sicurezza, al posto di occupare militarmente ogni seggiola, anche quelle della sicurezza, indifferente alla paralisi istituzionale del Copasir". Lo dichiara Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d'Italia e capogruppo FDI in Commissione Esteri.

L'appello con interrogazione di Delmastro chiede di verificare: "se il Presidente del Consiglio e i Ministri competenti abbiano, sul rischio di attentati in Italia, ricevuto segnalazioni da parte dei nostri servizi segreti; se il Presidente del Consiglio e i Ministri Competenti ritengano fondato o meno l’allarme dell’ ambasciata americana e per quali motivi e cosa intendano fare per fronteggiare l’eventuale rischio; se il Presidente del Consiglio e i Ministri competenti, per il caso che non ritengano fondato l’allarme, intendano intervenire immediatamente per tutelare l’immagine italiana di paese sicuro"