Corigliano-Rossano, istituito il “PROGETTO DE.CO.RO”

piano straordinario di cura e recupero del patrimonio urbano comunale che rappresenta un vero e proprio bene comune da restituire alla collettività, in termini di fruibilità, decoro, bellezza ed attrattività.

Corigliano-Rossano, istituito il “PROGETTO DE.CO.RO”
foto di repertorio
chesini garden
chesini garden
chesini garden

ATTIVAZIONE DI UN PIANO DI RECUPERO DEL PATIMONIO URBANO
ISTITUITO CON DELIBERA DI GIUNTA IL “PROGETTO DE.CO.RO
Le azioni della nuova unità si concentreranno sui centri storici

 

CORIGLIANO−ROSSANO 2 giugno 2021 − Tra le esigenze prioritarie di questa amministrazione c'è l’attivazione di un piano straordinario di cura e recupero del patrimonio urbano comunale che rappresenta un vero e proprio bene comune da restituire alla collettività, in termini di fruibilità, decoro, bellezza ed attrattività.  Sulla base di queste premesse è stata istituita, con delibera di giunta, una Unità di Progetto denominata “Progetto De.Co.Ro.”

Ai sensi dell’art. 12 del Regolamento sull’ordinamento degli Uffici e Servizi, per la realizzazione di specifici obiettivi, possono essere istituite unità di progetto ossia strutture organizzative temporanee finalizzate alla realizzazione di compiti ben delineati, anche di natura trasversale a più servizi. L'unità di Progetto è in capo al Dirigente del Settore “Patrimonio ed Appalti” ma per la sua natura è da considerarsi intersettoriale e dovrà quindi ricevere il supporto dei dirigenti di altri settori in base agli interventi programmati, con particolare riferimento ai Settore “Reti e Manutenzione” ed “Ambiente ed Energia”.

L’unità avrà il compito di coordinare eventuali azioni da realizzare in sinergia con comitati di quartiere, associazioni, gruppi di cittadini che abbiano intenzione di supportare l'azione dell'Amministrazione comunale ai fini del recupero e della cura del patrimonio urbano ai sensi del Regolamento vigente. L’azione dell’unità si concentrerà principalmente sui centri storici.

Con l’atto istitutivo dell’unità di progetto si sono fissati:

1 - Gli obiettivi da perseguire e i vincoli da rispettare;

2 - Le risorse assegnate (umane, finanziarie e strumentali);

3 - Le attribuzioni specifiche del responsabile del progetto;

4 - I tempi complessivi di completamento del progetto e le scadenze intermedie di verifica

5 - Le modalità di verifica dello stato di avanzamento;

6- Le modalità di raccordo con le altre strutture e di condivisione degli obiettivi.

Alla direzione dell’Unità di progetto è preposto un dirigente che, in tale sua funzione, può coordinare altri dipendenti con qualifica dirigenziale ed avvalersi di unità di lavoro operanti anche in altre strutture organizzative. Responsabile del Progetto De.Co.Ro. è Antonio Uva.

All’unità di Progetto saranno assegnate le risorse umane inserite nel Piano Triennale del Fabbisogno del Personale, ossia quattro esecutori categoria B e due messi comunali.