Orvieto: misura cautelare per straniero

Brindisi, nella lite coinvolti anche i genitori dei ragazzi.

I genitori hanno deciso di “vendicarli, scontrandosi con pistole e bastoni chiodati. Il fatto è avvenuto a Ceglie Massapica, in provincia di Brindisi.

La lite è scoppiata per una parola di troppo a una delle ragazze, durante la serata di Halloween.

La lite è degenerata a tal punto che uno dei contendenti ha sfondato il cancello dell’abitazione dell’altro con la pistola in mano.

Sono stati esplosi pure due colpi d’arma da fuoco per spaventare l’aggredito e a quel punto, la fuga in auto.
Le telecamere di sorveglianza permetteranno ai Carabinieri di capire la dinamica dell’accaduto e le responsabilità.
Uno dei genitori ha sporto denuncia contro l’aggressore, tutto per una parola di troppo.
L’intervento dei genitori, invece di riportare la calma, ha buttata acqua sul fuoco.

Condividi sui social