Droga, arresti a Palizzi, Taurianova, Rizziconi, Brancaleone

soggetti gran parte pregiudicati operanti nel reggino.

Droga, arresti a Palizzi, Taurianova, Rizziconi, Brancaleone
immagine di repertorio
chesini garden
chesini garden
chesini garden

In carcere sono finiti Fabio Bono e Giuseppe Sicari, entrambi di Taurianova, Giuseppe Bianco, Bruno Criaco e Bruno Stelitano, tutti e tre di Africo. Sono stati disposti gli arresti domiciliari, inoltre, per Fabio Messina di Brancaleone, mentre è stato sottoposto all'obbligo di presentazione alla pg l'indagato Angelo Ferraro di Palizzi. Per tutti l'accusa, a vario titolo e in concorso tra loro, è di coltivazione, detenzione e acquisto di ingenti quantitativi di droga. (ANSA)

L'operazione a cui si fa riferimento è quella denominata  "Dioniso" è iniziata con il sequestro di 118 chili di marijuana nel gennaio 2019 trovati in una abitazione a Taurianova e nella disponibilità di Antonino Sorrenti.

L'attività illecita si svolgeva nel capannone industriale a Rizziconi che ha rappresentato un importante luogo di incontro e di accordi illeciti del gruppo.