Droni della Polizia abbattuti a fucilate

Un fatto di cronaca del Nuorese dove sono stati abbattuti a colpi d'arma da fuoco 21 droni

Droni della Polizia abbattuti a fucilate
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Droni della Polizia abbattuti a fucilate

 

E’ accaduto a Nuoro, dove la polizia locale al fine di contenere le trasgressioni alle restrizioni Covid-19, ed in special modo durante il periodo in concomitanza con le vacanza pasquali, ha acquistato 22 droni pronti a spiare tutti i cosiddetti “assembramenti abusivi”.

Secondo il Maresciallo Isciau l’impiego di questi droni gli ha permesso di multare 5 persone.

Particolarmente rilevante è stata la sorte toccata a 21 droni su 22, che a quanto pare sono stati abbattuti a colpi d’arma da fuoco.

In tempi così grotteschi come quelli attuali ci si chiede se difendersi per non essere spiati, possa essere in realtà un vero e proprio crimine, e se invece non si stia esagerando con abusi e pseudo soluzioni che vanno a ledere la serenità e l’integrità di ogni cittadino.