Come difendersi

Bollette, consumerismo: calo deludente, Governo riformi ARERA

Pubblichiamo la nota ricevuta da Consumerismo No Profit in merito al calo deludente delle bollette e invita alla riforma di ARERA.

Il calo delle bollette del gas per il mese di febbraio è lieve e deludente, e appare determinato unicamente da fattori climatici più che da interventi efficaci per calmierare i prezzi sui mercati. Lo afferma Consumerismo No Profit, commentando l’aggiornamento tariffario comunicato da Arera.

“Il prezzo del gas al metro cubo, al netto degli aiuti di Stato e del taglio delle tasse, è ancora troppo alto. Riteniamo che in questi due anni di crisi il ruolo principale di garante del mercato da parte di Arera sè stato completamente annacquato. E sono mancati quegli interventi da parte della Autorità per tutelare le famiglie da speculazioni e volatilità dei prezzi”. Afferma sulle bollette il presidente dell’associazione Consumerismo No Profit Luigi Gabriele.

“Il Governo ora deve intervenire bloccando la fine del mercato tutelato dell’energia. Anche rinnovando fortemente le funzioni di Arera, portandola ad essere più trasparente. Superpartes e soprattutto efficace a difesa del mercato e soprattutto dei consumatori”. Conclude il presidente Gabriele.

Si auspica che il trend attuale possa proseguire ancora nei prossimi mesi, dando una bocca di ossigeno ai cittadini. Il costo al megawatt/ora è tornato sotto i livelli di prima del conflitto.

Condividi sui social