Americani

NP Paribas Cardif: l’innovazione al servizio della protezione.

Open-F@b Call4Ideas 2021 premia le migliori idee per un’assicurazione più accessibile e più inclusiva. In Lombardia crescono le start-up innovative

•        C’è tempo fino al 26 settembre per partecipare all’ottava edizione di Open-F@b Call4Ideas iscrivendo il proprio progetto su https://www.call4ideas.insuranceup.it/

•        Tra le novità di quest’anno più spazio ai giovani grazie alla partnership con PNICube.

•        Continua a crescere il numero di start-up in Lombardia, con la regione che si posiziona al 1° posto per numerosità: ad oggi sono 3.753, in aumento del +16,6% da inizio anno. È a prevalenza femminile il 10,8%, mentre le start-up coordinate da under 35 sono il 17,1% del totale. Tra le province al primo posto si posiziona Milano, con 2.639 start-up

C’è una sola leva capace di alimentare il progresso e migliorare la qualità della vita delle persone: l’innovazione. In ambito assicurativo, innovazione vuol dire non solo trovare nuove modalità per proteggere ciò che ci è più caro ma anche essere in grado di soddisfare una nuova domanda, che in un mondo dominato dalla trasformazione digitale non può essere ignorata, di soluzioni di semplice comprensione e utilizzo, più accessibili e alla portata di tutti, più inclusive e sottoscrivibili da più target di clienti.

E l’Italia negli ultimi anni si è distinta per una forte crescita di start-up, pmi innovative e giovani innovatori: lo dicono i dati elaborati da BNP Paribas Cardif, tra le prime dieci compagnie assicurative in Italia[1], in occasione dell’ottava edizione di Open-F@b Call4Ideas 2021, promossa in collaborazione con InsuranceUp.it – Gruppo Digital 360 –, dedicata al tema “L’Assicurazione + Accessibile”. Fino al 26 settembre, start-up, scale-up, giovani studenti e imprese innovative con sede in Italia avranno la possibilità di iscriversi al contest e proporre le proprie idee.

Dopo una prima selezione online da parte di un Comitato costituito da executive del Gruppo BNP Paribas e di
BNP Paribas Cardif in Italia, da professionisti universitari nell’ambito delle tecnologie digitali e da esperti, le start-up selezionate presenteranno le loro proposte in una digital battle che si terrà a ottobre 2021. Le dieci start-up finaliste saranno poi protagoniste dell’evento conclusivo di novembre. I vincitori verranno affiancati dal team R&D di BNP Paribas Cardif nello sviluppo e nella concretizzazione del loro progetto, tenendo in considerazione le esigenze del mercato e della Compagnia.

Ma quante sono le start-up innovative presenti in Lombardia? [2] L’analisi di BNP Paribas Cardif realizzata in occasione del contest Open-F@b Call4Ideas 2021, mostra come ad agosto 2021 le start-up lombarde abbiano raggiunto la quota di ben 3.753 unità (a livello nazionale sono 13.962), in aumento del +16,6% da inizio anno. Un valore che posiziona la regione al primo posto in Italia per numerosità. L’83,2% di queste giovani aziende fornisce servizi alle imprese, mentre l’11,7% opera nel manifatturiero. Le start-up della regione a prevalenza femminile – ovvero in cui le quote e le cariche amministrative sono detenute in maggioranza da donne – rappresentano il 10,8% sul totale regionale, mentre quelle a prevalenza giovanile (under 35) sono il 17,1%. E a livello provinciale? Al primo posto si posiziona Milano, con 2.639 start-up (il 70,3% del totale regionale). Seguono, Bergamo con 281, Brescia con 272, Monza-Brianza con 145, Varese con 103, Como con 89, Pavia con 67, Lecco con 45, Mantova con 38, Cremona con 36, Lodi con 27 e Sondrio con 11.

Le proposte di partecipazione dovranno essere inviate entro il 26 settembre 2021 tramite il form di registrazione al link: https://www.call4ideas.insuranceup.it/

Il video di presentazione è disponibile sul canale youtube di BNP Paribas Cardif al link: https://youtu.be/k2idd7AJPdY

Open-F@b Call4Ideas – Il Progetto         

Open-F@b Call4Ideas è un progetto di Open Innovation lanciato per la prima volta nel 2014 da BNP Paribas Cardif in collaborazione con InsuranceUp.it, primo sito di informazione italiano dedicato all’innovazione, alle start-up e alle nuove tecnologie nel settore assicurativo, parte di NetworkDigital360 (Gruppo Digital360). Dopo aver trattato nelle scorse edizioni temi come la Customer Acquisition, l’Internet of Things e i Big Data, la Customer Experience e la Preventive Insurancel’Innovazione a impatto sociale positivo, la Human Data Science e il Next Normal, il 2021 sarà dedicato alla ricerca delle soluzioni più innovative per rendere “L’Assicurazione + Accessibile”. Nelle sette edizioni passate Open-F@b Call4Ideas ha ottenuto un grande successo:sono state proposte circa 500 candidature – molte provenienti dall’estero – selezionate circa 80 idee innovative, che hanno portato a diverse collaborazioni e alla realizzazione di almeno un progetto l’anno, e investiti circa un milione di euro in totale. Un risultato che rispecchia l’impegno di BNP Paribas Cardif nel ricercare un’innovazione che metta al centro la persona e che restituisca valore reale all’intera comunità, dai clienti ai dipendenti fino agli altri stakeholder. Un’innovazione fondata sull’inclusione, sulla condivisione, sulla concretezza e sulla contaminazione dei saperi, in grado di rivoluzionare anche il modo di fare assicurazione.

I progetti finalisti dell’edizione 2021 saranno introdotti a C. Entrepreneurs Fund, il fondo venture capital di
BNP Paribas Cardif con Cathay Innovation
, che ha l’obiettivo di accelerare l’innovazione della Compagnia attraverso investimenti in start-up early stage, e inclusi nella piattaforma SCOOP impiegata nell’ecosistema di Open Innovation di BNP Paribas per condividere, gestire e promuovere la cooperazione con le start-up. Tra le novità di quest’anno anche la possibilità per due membri di ogni team vincente di presentare il progetto e confrontarsi con altre start up ospitate a BivwAk! l’incubatore interno del Gruppo BNP Paribas con sede a Parigi. Quest’anno, inoltre, grazie alla partnership con PNICube – associazione con 50 associate tra Università e incubatori accademici che riunisce gli incubatori e le business plan competition accademiche italiane, nata con l’obiettivo di​ stimolare la nascita e accompagnare al mercato nuove imprese ad alto contenuto di conoscenza di provenienza universitaria – la call sarà estesa anche ai più giovani in maniera più capillare sul territorio. PNICube parteciperà alla selezione di alcune startup protagoniste della digital battle e sarà presente con un membro nella giuria della finale.

TABELLE – LE START-UP IN ITALIA

Fonte: elaborazione di BNP Paribas Cardif su dati InfoCamere – Registro delle Imprese

*Data aggiornamento: 23 agosto 2021

Le start-up per regioni

PosizioneRegioneNumero Start-up (23 agosto 2021)Var. % gennaio / agosto 2021% start-up su totale Italia % start-up a prevalenza femminile sul totale regionale / Italia% start-up a prevalenza giovanile sul totale regionale / Italia
1LOMBARDIA3.75316,6%26,9% 10,8%17,1%
2LAZIO1.62917,8%11,7% 14,1%18,5%
3CAMPANIA1.23617,4%8,9% 13,5%16,9%
4VENETO1.11214,2%8,0% 11,5%21,4%
5EMILIA-ROMAGNA1.09117,1%7,8% 11,3%16,3%
6PIEMONTE77517,6%5,6% 9,2%22,6%
7TOSCANA66122,4%4,7% 13,8%18,5%
8PUGLIA65730,6%4,7% 13,2%21,2%
9SICILIA63916,4%4,6% 17,4%21,1%
10MARCHE40318,2%2,9% 14,6%13,9%
11TRENTINO-ALTO ADIGE33116,1%2,4% 8,8%16,0%
12CALABRIA2665,1%1,9% 14,3%17,7%
13ABRUZZO25921,0%1,9% 12,4%10,4%
14FRIULI-VENEZIA GIULIA2562,0%1,8% 9,0%16,4%
15LIGURIA23927,8%1,7% 12,1%19,2%
16UMBRIA22314,9%1,6% 12,6%12,6%
17SARDEGNA19724,7%1,4% 14,2%16,2%
18BASILICATA13726,9%1,0% 23,4%14,6%
19MOLISE784,0%0,6% 26,9%25,6%
20VALLE D’AOSTA20-9,1%0,1% 10,0%25,0%
 TOTALE ITALIA13.96217,3%  12,4%17,6%

Le start-up per province

ProvinciaNumero Start-up (23 agosto 2021)% start-up su totale  regionale
MI2.63970,3%
BG2817,5%
BS2727,2%
MB1453,9%
VA1032,7%
CO892,4%
PV671,8%
LC451,2%
MN381,0%
CR361,0%
LO27
Condividi sui social