Arabia Saudita

Arabia Saudita: arrivati i 2 primi sauditi nello spazio

Diffuso il primo video dei due astronauti sauditi dallo spazio

Gli occhi del mondo sono ancora rivolti allo spazio dopo che i primi due astronauti dell’Arabia Saudita sono arrivati ​​nella stazione orbitante. Il loro lancio, avvenuto domenica 21 maggio, rientra in una missione speciale organizzata congiuntamente da NASA, SpaceX, Axiom Space e Saudi Space Authority.

Dalla Stazione Spaziale Internazionale, i due astronauti dell’Arabia Saudita hanno inviato un video che annunciava il loro arrivo sano e salvo.

I due astronauti sono apparsi nel video, in cui l’astronauta, Rayana Bernawi, ha iniziato il suo discorso. Si tratta della prima donna araba musulmana a raggiungere lo spazio. Ha affermato:

“La pace sia con te dallo spazio… ed è un grande onore essere su questo viaggio storico”.

Accanto a lei è apparso il maggiore Ali Al-Qarni, nella clip pubblicata dalla “Saudi Space Authority” attraverso il suo account ufficiale su Twitter.

Ciò è avvenuto dopo che un razzo Falcon 9 prodotto da SpaceX con a bordo Rayana Barnawi e Ali Al-Qarni è stato lanciato dal Kennedy Space Center in Florida, negli Stati Uniti. Al viaggio hanno preso parte anche l’ex astronauta della NASA Peggy Whitson e l’imprenditore americano John Schofner.

L’amministratore delegato dell’Autorità spaziale saudita, Muhammad bin Saud Al-Tamimi, ha rivelato che il Regno ha ora 3 astronauti che sono saliti nello spazio. L’Arabia Saudita è diventata la prima nazione nel mondo arabo a inviare 3 astronauti.

A loro volta, le agenzie spaziali statunitensi NASA, SpaceX, Axiom Space e l’Autorità spaziale saudita hanno confermato, durante una conferenza stampa a Orlando, in Florida, all’alba di domenica, che i preparativi per la missione spaziale AX-2 erano completati.

Il viaggio degli astronauti sauditi rientra nel quadro del programma del Regno per gli astronauti, che mira a qualificare quadri sauditi esperti per i voli spaziali. Mira anche a partecipare alla conduzione di esperimenti scientifici, ricerche internazionali e future missioni legate al settore spaziale.

Condividi sui social