Arabia Saudita

Arabia Saudita: gemelli siamesi filippini separati

In un importante intervento chirurgico nella capitale dell’Arabia Saudita, Riad

Arabia Saudita: I gemelli siamesi filippini Ayeesha e Akhizah sono stati sottoposti con successo a un intervento chirurgico di separazione oggi presso l’ospedale pediatrico specializzato King Abdullah (KASCH) di Riad.

Seguendo le direttive della leadership del Regno, la complessa procedura è stata eseguita da un team di oltre 20 professionisti medici guidati dal supervisore generale del Centro di aiuto e soccorso umanitario King Salman (KSrelief) e dall’illustre chirurgo pediatrico Dr. Abdullah Al Rabeeah.

L’intervento, durato cinque ore, diviso in cinque fasi, ha affrontato la sfida dei gemelli che condividono lo stesso fegato. L’esperienza del dottor Al Rabeeah e la dedizione del team hanno assicurato un funzionamento regolare. L’equipe medica sta ora monitorando da vicino il recupero dei gemelli, con prospettive positive per la loro salute a lungo termine.

“Questo successo è una testimonianza della dedizione e dell’abilità del nostro team medico e del sostegno incrollabile della leadership del Regno”, ha affermato il dottor Al Rabeeah, esprimendo la sua gratitudine per lo sforzo di collaborazione. “È per noi una gioia immensa vedere che a questi bambini viene data la possibilità di una vita migliore”, ha aggiunto.

Il programma saudita per gemelli siamesi, istituito nel 1990, rappresenta un faro di speranza per le famiglie di tutto il mondo. Questo importante intervento chirurgico non solo mette in mostra le capacità mediche avanzate del Regno, ma sottolinea anche il suo impegno a favore degli aiuti umanitari e dell’eccellenza medica su scala globale. Il programma ha esaminato casi di 136 gemelli provenienti da 26 paesi e ora, dopo aver separato con successo Ayeesha e Akhizah, il numero totale di gemelli separati ammonta a sessantuno risultati.

 

Condividi sui social