Arabia Saudita

Arabia Saudita: Goldman Sachs stabilirà quartier generale regionale a Riad

Il Gruppo Goldman Sachs diventerà la prima banca di Wall Street a stabilire la propria sede regionale in Arabia Saudita poiché, secondo quanto riferito, ha ottenuto una licenza dal Ministero degli Investimenti, ha riferito Bloomberg.

Secondo le leggi recentemente approvate in Arabia Saudita, le aziende con contratti statali devono avere una sede regionale nel Regno con un minimo di 15 dipendenti.

Goldman Sachs ha attualmente uffici a Doha, Riad e Dubai.

L’Arabia Saudita ha superato il suo obiettivo di attrarre sedi regionali, con oltre 180 aziende ora stabilite nel Regno. Questo numero ha superato l’obiettivo iniziale di garantire 160 sedi centrali entro la fine del 2023.

L’Arabia Saudita offre incentivi fiscali per le società straniere che stabiliscono le loro sedi regionali nel Regno, inclusa un’esenzione trentennale dall’imposta sul reddito delle società.

Gli incentivi fiscali includono zero imposte sul reddito per le entità straniere che trasferiscono la propria sede regionale nel Regno e questi benefici possono essere utilizzati a partire dalla data di rilascio della licenza della sede regionale, secondo il Ministero degli Investimenti.

 

Condividi sui social