Iran

Iran: Arabia Saudita condanna attentato Karman

Affermiamo il nostro rifiuto e la nostra condanna degli attentati terroristici che hanno preso di mira i civili in Iran

L’Arabia Saudita ha condannato con forza l’attentato avvenuto ieri nel cimitero di Karman, in Iran, durante le celebrazioni per l’anniversario della morte di Qasem Soleimani.

Il ministero degli Affari Esteri di Riad ha affermato il rifiuto e la condanna del Regno dell’Arabia Saudita degli attentati terroristici che hanno preso di mira i civili nella Repubblica islamica dell’Iran.

In una dichiarazione ha espresso le sue sincere condoglianze, simpatia e solidarietà all’Iran per questo doloroso evento, augurando ai feriti una pronta guarigione.

Ieri in Iran, 103 persone sono state uccise e altre 188 ferite in seguito a due esplosioni avvenute vicino alla tomba di Soleimani, ex comandante della forza Quds della Guardia rivoluzionaria iraniana, in concomitanza con la commemorazione del quarto anniversario della sua uccisione da parte di un attacco aereo Usa in Iraq, secondo quanto riportato da media e organismi ufficiali iraniani.

Successivamente, il ministro dell’Interno iraniano Ahmed Vahidi ha annunciato che “la situazione a Kerman è ormai normale e sotto il controllo delle forze di sicurezza”.

 

Condividi sui social