Siria

Siria: voli diretti verso 3 città saudite

L’ambasciatore della Siria promette di fornire servizi ai turisti sauditi

L’Ambasciatore della Repubblica di Siria, Muhammad Ayman Soussan, ha rivelato a “Nashrat Al-Rabaa” l’intenzione del suo Paese di lanciare la rotta regolare dei voli della Syrian Airlines verso 3 città saudite: “Riyadh, Jeddah e Dammam”. Ciò avverrà dopo la fine della stagione dell’Hajj di quest’anno.

“È un passo che rende felici molti siriani residenti nel regno e d’altra parte, lo stesso vale per i “sauditi” che sono abituati a godersi “il fascino del clima e natura” in Siria e trascorrere del tempo a Damasco”, secondo la sua dichiarazione.

L’ambasciatore ha promesso di implementare livelli di prestazione pratici in integrazione con le istituzioni di Damasco al fine di fornire servizi adatti ai turisti sauditi e costituire, secondo lui, un’aggiunta qualitativa in termini di sviluppo delle relazioni bilaterali tra Riyadh e Damasco.

L’attivazione dei voli diretti rappresenta un notevole sviluppo nelle relazioni tra i due paesi, poiché avviene dopo la ripresa dei lavori delle rispettive missioni diplomatiche, più di un decennio dopo la chiusura delle ambasciate nei due paesi a seguito della scoppio della crisi in Siria. Nel contesto di tale sviluppo, Riyadh ha recentemente nominato il suo ambasciatore a Damasco, l’ambasciatore saudita, Faisal Al-Muffil, che aveva servito in precedenza in Camerun.

Condividi sui social