Yemen

Yemen: sgominata cellula Houthi nell’ovest

La cellula, reclutata da un leader Houthi, un funzionario delle cellule bomba, di nome Muhammad Ali Ali Hizam Al-Soudi, alias Abu Moataz Al-Soudi, comprendeva 4 membri della popolazione del Governatorato di Hodeidah

Le forze congiunte sulla costa occidentale dello Yemen, alleate del governo legittimo, hanno sgominato una nuova cellula terroristica, reclutata dal gruppo Houthi per condurre operazioni terroristiche sulla costa occidentale.

I media militari dello Yemen hanno affermato che la divisione di intelligence generale della Resistenza nazionale è riuscita ad arrestare i membri di una cellula terroristica al servizio della milizia Houthi. Era stata incaricata di piazzare ordigni esplosivi, bruciare equipaggi e disturbare l’ordine pubblico lungo la costa occidentale.

La cellula reclutata da un leader Houthi, un funzionario delle cellule che piazzano bombe, di nome Muhammad Ali Ali Hizam Al-Soudi, soprannominato Abu Moataz Al-Soudi, comprendeva 4 membri della popolazione del Governatorato di Hodeidah. I suoi componenti erano: Adham Ali Abdullah Fartout Al-Hasani, soprannominato Adham Al-Adani, Qasim Ahmed Obaid Beriah, Abdullah Anis Abdul-Malik e Qasim Barih.

I media militari hanno pubblicato un video contenente le confessioni dei membri della cellula terroristica. Due membri della cellula, Adham Fartout e Qasim Barih, hanno ammesso il loro coinvolgimento nell’esecuzione di crimini terroristici, rappresentati dall’incendio di attrezzature e auto ad Al-Khawkhah e Hays in cambio di somme di denaro. Hanno confessato gli altri due, reclutati dagli Houthi e trasferiti sulla costa occidentale per compiere crimini terroristici, di dover assassinare leader e destabilizzare la sicurezza nella città di Al-Khokha.

Sono 25 gli attacchi condotti dai ribelli Houthi dello Yemen nel Mar Rosso dal 28 novembre scorso. Lo ha reso noto il Comandante della Marina degli Stati Uniti in Medio Oriente, ammiraglio Brad Cooper. Dal 18 novembre scorso gli Houthi hanno effettuato 25 attacchi nella regione del Mar Rosso.

Gli Houthi hanno lanciato un attacco ieri con una nave della marina. Sono 22 i paesi che stanno attualmente contribuendo all’operazione Prosperity Sentinel nel Mar Rosso. Gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la Francia contribuiscono con le navi all’operazione Prosperity Guardian.

 

Condividi sui social