800 podisti al "Giro del Lago" al Lido delle Nazioni

800 podisti al “Giro del Lago” al Lido delle Nazioni

Il “Giro del Lago” ha visto ieri la partecipazione di 800 podisti nel bellissimo percorso attorno al Lago delle Nazioni. Si tratta della tradizionale corsa-camminata non competitiva di 8,5 km giunta alla 39esima edizione.

Facente parte del calendario Uisp, ha registrato la vittoria del polacco Kowalski Woicieca davanti all’eccellente atleta comacchiese Luca Andreella.

Anche tra le donne secondo prestigioso posto per la podista di casa del Running Comacchio Giorgia Mancin, preceduta dalla vincitrice Ilaria Spighi di Prato.

Al termine il presidente della A.s.d. Running Club Comacchio, organizzatrice dell’evento, Mario Ferioli, l’ex olimpionica Laura Fogli e l’assessore allo sport di Comacchio Emanuele Mari hanno premiato i gruppi più numerosi. Nell’ordine: Villaggio Galattico, Quadrilatero Ferrara, Invicta, Gruppo in Cammino, Corriferrara, Gruppo Nordik Wolking, Voltana e Avis Taglio di Po.

Complimenti ancora agli organizzatori del “Giro del Lago” e appuntamento al 2024 con l’edizione numero 40 della manifestazione.

Il “Giro del Lago” delle Nazioni

Lago delle Nazioni è il risultato delle opere idrauliche effettuate nella ex valle di Volano. Si tratta di un bacino salmastro ove si pratica la pesca estensiva alle anguille e ai cefali. In estate è utilizzato per sport velici e remieri.

Lo specchio d’acqua ha una superficie di 100 ettari, a cui si aggiungono 70 ettari del contiguo allevamento brado di tori e cavalli Delta. La vegetazione sulle sponde è costituita da cannuccia palustre, giunchi, piante officinali ed orchidee palustri. La presenza della fauna è collegata alle vicine valle Bertuzzi e Pineta del Po di Volano. Tra il lago e la pineta di Volano, di fronte alla suggestiva Valle Bertuzzi, è possibile fare passeggiate con i cavalli di razza Delta: qui, infatti si trovano circa 150 esemplari di razza equivalente a quelli della Camargue.

Fausto Bossi

Condividi sui social