https://youtu.be/73KhdIMch2E

Stupefacenti ed estorsioni: Bologna, Modena, Ferrara e Pavia

fotogramma tratto dal video ufficiale del Carabinieri di Bologna
-Audio-Colonnello-Santovito.m4a

Stupefacenti ed estorsioni: Bologna, Modena, Ferrara e Pavia. Spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsioni commessi a Bologna tra maggio e settembre 2020.

Eseguite all’alba, nelle province di Bologna, Modena, Ferrara e Pavia 11 (undici) misure cautelari personali. Manette ai polsi di tre italiani.

Svolte contestualmente perquisizioni finalizzate alla ricerca di materiale probante. Nel mirino è finito il quadrilatero dello spaccio a ridosso di Porta San Felice, tra le vie Casarini, Pier de’ Crescenzi, Malvasia e dello Scalo.

Bologna, Modena, Ferrara e Pavia: 11 (undici) misure cautelari personali al centro dei controlli dei Carabinieri.

Operazione dei  Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro, coordinati dal Sost. Proc. Stefano DAMBRUOSO della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna.

I Carabinieri hanno individuato 700 episodi di cessione di sostanze stupefacente del tipo cocaina e hashish, oltre ad attività di tipo estorsivo

Condividi sui social