Mountresilience:

Mountresilience: un Progetto Europeo

MOUNTRESILIENCE: Un Progetto Europeo per Ottimizzare l’Uso dell’Acqua in Agricoltura

Uncem Piemonte sta attivamente partecipando al progetto europeo “MountResilience” nell’ambito del Programma Horizon HORIZON-MISS-2022-CLIMA-01-06. L’iniziativa, della durata di 54 mesi e dal valore di 18 milioni di euro, coinvolge 46 partner provenienti da 13 paesi europei, tra cui la Regione Piemonte.

Obiettivo del Progetto e Partecipanti

MountResilience mira a sviluppare politiche e strumenti di adattamento al cambiamento climatico, concentrandosi sull’ottimizzazione delle risorse idriche disponibili. La partecipazione di 46 partner, compresi enti governativi e istituti di ricerca, riflette la dimensione internazionale dell’iniziativa.

Sperimentazione in due territori piemontesi

Il progetto vedrà la sperimentazione di soluzioni tecnologiche in due diversi territori piemontesi:

-uno a vocazione risicola, in collaborazione con la Coutenza Canali Cavour

-e l’altro frutticolo, in collaborazione con il Consorzio del Pesio. Università degli Studi di Torino DISAFA ed il Politecnico di Torino si uniranno all’azione per elaborare strumenti di monitoraggio delle risorse idriche per l’agricoltura.

Coinvolgimento Attivo della Comunità Locale

MountResilience prevede il coinvolgimento attivo delle aziende agricole, degli istituti scolastici, delle amministrazioni locali e della cittadinanza.

Questo approccio collaborativo mira a evidenziare le trasformazioni nel settore agricolo e a identificare soluzioni sostenibili.

Cinque Regioni Europee Coinvolte

Oltre al Piemonte, altre cinque regioni europee, tra cui Tirolo (Austria), Gabrovo (Bulgaria), Râu Sadului (Romania), Vallese (Svizzera) e Lapponia (Finlandia), svilupperanno strategie di adattamento al cambiamento climatico.

Generare Sinergie e Migliorare l’Uso dell’Acqua

Il Presidente di Uncem Piemonte, Roberto Colombero, sottolinea l’importanza di ottimizzare l’uso dell’acqua, particolarmente in un contesto di cambiamento climatico.

Il progetto MountResilience si pone come un alleato chiave per raggiungere questo obiettivo, coinvolgendo attivamente Università, istituzioni e comunità locali.

Green Communities: Strumento Chiave per la Coesione

Colombero sottolinea il ruolo cruciale delle Green Communities come strumento ideale per generare coesione tra territori, superando le barriere locali e individuali.

Queste comunità, basate sulla sinergia tra comuni e territori montani, giocano un ruolo fondamentale nella conservazione e nell’ottimizzazione delle risorse idriche.

Impulso alle Green Communities nella Strategia Nazionale

Uncem Piemonte, insieme alla Regione Piemonte, si impegna a lavorare nel quadro della Strategia nazionale delle Green Communities per unire, fare sintesi e migliorare il rapporto tra chi produce e consuma il bene acqua.

Il coinvolgimento attivo delle comunità locali diventa quindi essenziale per raggiungere gli obiettivi istituzionali di ottimizzazione delle risorse idriche e adattamento al cambiamento climatico.

Condividi sui social