Settore Alimentare. Rinnovato il Contratto Collettivo Nazionale per il Settore Alimentare: Una Svolta  per l'Occupazione e il Welfare Roma, 25 gennaio - Oggi a Roma è stato siglato il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) per le PMI del settore alimentare.

Settore Alimentare, rinnovato il CCNL

Settore Alimentare. Rinnovato il Contratto Collettivo Nazionale per il Settore Alimentare: Una Svolta  per l’Occupazione e il Welfare

Roma, 25 gennaio – Oggi a Roma è stato siglato il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) per le PMI del settore alimentare.

L’accordo, valido per il triennio 2024-2027, è stato firmato da CIFA, CONFSAL e Fesica-CONFSAL, confermando l’impegno per l’evoluzione del settore.

Misure Chiave del Contratto: Occupazione, Flessibilità e Welfare

Il nuovo CCNL presenta misure rilevanti volte a migliorare l’occupazione, la flessibilità e il welfare dei lavoratori.

Al fine di sostenere l’inserimento e il reinserimento in azienda, è stato introdotto un regime retributivo speciale per neoassunti e categorie svantaggiate, con un focus sulla formazione continua per lo sviluppo delle competenze.

Il “Preavviso attivo” è una politica attiva di sostegno alla ricollocazione dei lavoratori in uscita, promuovendo l’occupazione e la mobilità.

Lo “scatto di competenza” e la “certificazione contrattuale delle competenze” riconoscono un valore economico alla crescita professionale, sostenuta dalla formazione finanziata dal fondo interprofessionale Fonarcom di CIFA e CONFSAL.

La contrattazione di secondo livello è potenziata per favorire l’introduzione di misure di flessibilità e innovazione nei modelli organizzativi, inclusa la regolamentazione del lavoro agile.

Focus sul Welfare: Sanarcom e Servizi di Valore

Il CCNL ribadisce l‘obbligo di iscrivere i lavoratori al fondo di assistenza sanitaria integrativa Sanarcom. Inoltre, riconosce servizi di welfare del valore minimo di 150 euro annui, con un incremento di 25 € per ogni componente del nucleo familiare.

Innovazione e Digitalizzazione: Epar Introduce una Piattaforma Online

L’ente bilaterale Epar, punto di riferimento per la contrattazione di CIFA e CONFSAL, lancia una piattaforma online per definire in modo informatizzato accordi territoriali, controversie individuali e negoziazione assistita, dimostrando un impegno crescente verso la digitalizzazione.

Commenti dei Leader del Settore

Andrea Cafà, presidente di CIFA:

“i nostri CCNL sono strumenti di cambiamento per sostenere le imprese nella sostenibilità e digitalizzazione, puntando sulla formazione, welfare e valorizzazione delle competenze”.

Il segretario generale di CONFSAL, Angelo Raffaele Margiotta, sottolinea che il nuovo CCNL alimentaristi si inserisce in una contrattazione di qualità, attenta alle esigenze dei dipendenti e alla competitività delle aziende.

Bruno Mariani, segretario generale di Fesica-CONFSAL, esprime soddisfazione per un contratto moderno, performante e innovativo che valorizza non solo il lavoro, ma anche la vita privata dei lavoratori.

Condividi sui social