Le verità dette da Sgarbi

Intervento di Vittorio Sgarbi alla Camera dei Deputati.

Le verità dette da Sgarbi
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Le verità dette da Sgarbi 

Roma 23 Aprile, Nel corso del suo intervento alla Camera, il Professore Vittorio Sgarbi, ha commentato così il coprifuoco indetto dal governo : "è una parola da comunisti balordi”.

Sagarbi inoltre evidenzia come l'uso della parola resiliente, sia stato snaturato ed usato impropriamente, termine caduto in uso solo all'epoca in cui visse Dante Alighieri.

Il Professore fa notare come sia assurdo parlare di ripresa, ed inserirla insiema alla parola coprifuoco.

Pochi giorni fa Sgarbi dichiarava le perplessità, facendosi portavoce di molte persone, che hanno conservato un'integrità mentale : perchè una persona vaccina contro il Covid-19, che ha sviluppato gli anticorpi, deve continuare ad indossare la mascherina anche all'aperto ?

Perchè gente come il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e della Repubblica Sergio Mattarella, ostentano la mascherina anche all’aperto, quando è dimostrato sul piano scientifico che non si può contrarre il virus se non in modo limitatissimo?.

Queste sono le domande del deputato del gruppo Misto Vittorio Sgarbi, poste in aula alla Camera, che smentiscono le comunicazioni del ministro della Salute Roberto Speranza.

Hanno costretto la gente per mesi in casa impedendogli di stare all'aria aperta, e questo rende queste persone responsabili di gravi disagi e perfino della motre delle persone.

Inoltre Sgarbi ha terminato il suo intervento con un monito che ci auspichiamo si verifichi presto : un giorno sarete davanti ad un Tribunale, e noi italiani sani e di buona volontà non aspettiamo altro.