Morte sindaco Amatrice, il ricordo di Melilli

Melilli: “Scompare uno dei protagonisti della ricostruzione”

Morte sindaco Amatrice, il ricordo di Melilli
foto di repertorio
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Morte sindaco Amatrice, Melilli: “Scompare uno dei protagonisti della ricostruzione”


Roma, 25 marzo 2021 - “Esprimo tutto il mio cordoglio per la scomparsa del sindaco di Amatrice, Antonio Fontanella, e mando un sincero abbraccio di vicinanza alla famiglia e ai suoi cari. Con lui se ne va una figura importante della politica cittadina e regionale ed un protagonista delle battaglie per la ricostruzione. La scomparsa di Antonio  lascia tutti noi, e in particolare la comunità di Amatrice, un po’ più poveri”. Così Fabio Melilli, presidente della commissione Bilancio alla Camera.

Diversi i ricordi:

Pirozzi commenta: “Sono davvero afflitto dalla notizia della morte di Antonio – commenta Pirozzi – abbiamo condiviso un percorso, iniziato facendo da suo vice nel 1995. Ora si era rimesso in gioco in un momento particolare per il nostro paese. Un pensiero alla famiglia, la moglie e ai due figli.

Il vescovo di Rieti, Domenico Pompili, che ha seguito da vicino tutte le fasi post-sisma, ha detto di lui: <Era un uomo coraggioso, anche molto determinato, che aveva sicuramente nel cuore Amatrice. E che aveva provato a dare un contributo forte per la ricostruzione>