Ndrangheta: Morabito Rocco arrestato in Brasile

Morabito è stato arrestato e anche Vincenzo Pasquino

Ndrangheta:  Morabito Rocco arrestato in Brasile
Rocco Morabito
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Ndrnagheta;   Morabito Rocco  arrestato in Brasile, grazie alla collaborazione del gruppo dei carabinieri di Locri e quelli dei comandi provinciali di Reggio Calabria e Torino. (ANSA).

. Morabito, ricercato dal 1994, era inserito nell'elenco dei 10 latitanti più pericolosi del Viminale, un'operazione congiunta dei carabinieri del Ros e del Servizio di cooperazione internazionale di polizia, con la collaborazione di Dea, Fbi e dipartimento di giustizia statunitense.

Era stato arrestato nel 2017 in Uruguay dopo 23 anni di latitanza ma due anni dopo era riuscito a fuggire dal carcere di Montevideo.

La sua biografia criminale comincia nel 1988 a 22 anni  fu arrestato dalla Procura di Messina, insieme a Bruno Criaco e Annunziato Zavettieri, nel 1991 si spostò a Milano, ma aveva già rapporti importanti: il15 marzo 1994 viene fotografato dalle forze dell'ordine a Milano insieme allo zio Domenico Mollica mentre incontrano dei narcotrafficanti colombiani.

Salto di qualità criminale: nel  1994 con l'operazione Fortaleza viene condannato a 30 anni per droga.

La sua influenza nell'ambito della droga gli consentinva di muoversi agevolmente in sud America:   2001 prosegue la sua latitanza in Uruguay, tra Montevideo e Punta del Este,

Le indagini portate avanti dalla polizia uruguagia insieme ad un esperto per la Sicurezza del Dipartimento della Pubblica Sicurezza di Buenos Aires[5]. Grazie alla banca dati dell'Interpol in cui sono stati incrociati i dati dello SCIP (Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia del Dipartimento della Pubblica Sicurezza) e della polizia brasiliana, si riscontra che il soggetto era sotto un mandato d'arresto internazionale emesso dalla Procura di Reggio Calabria[13][14]. Il 29 marzo 2019 il tribunale di appello in Uruguay autorizza l'estradizione per l'Italia (wikiepdia).

Viene arrestato il 24 maggio 2021 in Brasile dai Carabinieri del ROS