Newsweek (incredibilmente) ci parla di sangue estratto dai bambini.

Adrenocromo, come fosse per l’eterna giovinezza: cosa sta succedendo al settimanale americano, che riporta argomenti tabù per i grandi media?

Newsweek (incredibilmente) ci parla di sangue estratto dai bambini.
adrenocromo sangue bambini droga elites
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Can blood from young people slow aging? Silicon valley has beat billions it will.

Newsweek (uno dei principali media statunitensi) stupì il mondo alcune settimane fa quando riportò al titolo le tesi su bambini destinati alla tratta dei minori gestita suppostamente dai Clinton, stipati nei containers stipati sull’Ever Given. Era la grande nave cargo incredibilmente incastrata nel Canale di Suez per circa una settimana, nell’unico posto dove ciò poteva succedere (pensate che tale nave trasportava un valore aggregato di merci in un solo carico stimato in ca. 3,5 mld USD!, ndr).

Oggi la stessa testata ci parla nel titolo di sangue estratto dai bambini per combattere l’invecchiamento. Certo, il titolo fa male, letto così…Sappiamo infatti che l’adrenocromo contenuto nel sangue dei bambini in certe condizioni (…) NON è una invenzione, è una sostanza reale, con peculiarità ben precise, anche incredibili se volete; ossia che è stata studiata ma di cui si preferisce non parlare.  In quanto non solo resta una sostanza che si produce dall’ossidazione della adrenalina, soprattutto in soggetti giovani. Ma solo se stressati, anzi spaventati ad arte (simulando ad es. la morte?) (…).

Molto si è parlato in passato dell’uso di tale sostanza a livello non solo ricreativo, ma anche come toccasana, anti-invecchiamento, energetico ecc.. Alcuni lo hanno associato addirittura a riti magici, esoterici, forse anche satanici. Sta di fatto che l’adrenocromo esiste ed ha delle proprietà ben precise, anche strabilianti se volete (…). Sostanza per altro associata ad autori certamente visionari, come  Aldus Huxley, di “Brave New World”. Ma non solo.  Piuttosto è il metodo di estrazione a far discutere, nel caso. E qui torniamo al titolo….  Onde evitare di cadere in complottismi vari, vi lasciamo all’articolo di Newsweek, che apre frontiere mai discusse su media mainstream; unitamente a quanto al titolo, certamente sibillino. (se poi leggerete i commenti all’articolo della testata USA salterete sulla sedia , ndr)  

Rileviamo come il settimanale USA sia diventato la grancassa mediatica di argomenti certamente tabù, da qualche tempo. Cosa stia succedendo in tale  redazione non è dato sapere.  Ma certamente sembrerebbe che Newsweek tocchi nervi scoperti, come sul caso Ever Given che qui. Forse non a caso. In fondo la tratta di essere umani, soprattutto di minori, citata alcune settimane sul caso Canale di Suez/Ever Goven dal settimanale USA, coincide con questo argomento: ad esempio, nessuno ci dice per quale fine verrebbero usati i bambini oggetto di tale tratta?  Ossia che fine facciano i minori trasferiti in occidente (pedofilia? prostituzione? traffico di organi? altro?)  

Chiaramente Newsweek, come si suol dire, tira la pietra e nasconde la mano. Ma la pietra è stata tirata, eccome! Ed è grande…  Bisogna solo capire a chi era diretta, la pietra (E quali saranno le evoluzioni di tali diciamo  messaggi, là da venire).  Verrebbe quasi da dire, sembra essere – molto probabilmente – in corso uno scontro occulto tra i grandi potentati non solo economici che indirizzano il mondo. O sbaglio?

Grazie Mitt Dolcino