Palmanova, traffico internazionale di cuccioli

Segnalazione di un veterinario

Palmanova, traffico internazionale di cuccioli
foto di repertorio
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Palmanova (UD) la Polizia scopre un traffico di cuccioli

 nell’area di servizio di Gonars, sull’autostrada A4, hanno notato la presenza di un’autovettura con targa polacca con due persone a bordo che, accorgendosi della loro presenza, si sono allontanate. Una volta raggiunta e bloccata l’auto, gli agenti, insospettiti dal nervosismo degli occupanti, un 22enne cittadino ucraino e un 19enne cittadino bielorusso, hanno scoperto all’interno dell’abitacolo e nel bagagliaio otto trasportini contenenti 14 cuccioli di cane. 
La segnalazione è arrivata da un veterianario che ha notato che le caratteristiche dei cani trasportati, non corrispondevano ai cinque cani: un Bulldog e otto Pomerania Spiz, e pure le gabbie per il trasporto non erano regolari.
Il conducente e il passeggero sono stati denunciati per importazione illecita di animali, falsità di atti e maltrattamento di animali. I due sono stati inoltre sanzionati per l’ingresso nel territorio italiano in violazione della normativa anti-Covid.

Non è la prima volta che le pattuglie della Polizia stradale specie lungo la A4, riescono a stroncare un traffico illecito di cuccioli, certamente diretti al fiorente mercato clandestino di animali.