Polemica sul colore Lombardia. Monti risponde ad Astuti sui dati Covid

Monti (Lega): “Ennesima figuraccia di una compagine alla deriva. La Lombardia è stanca di essere ostaggio dei Ciampolillo di turno”

Polemica sul colore Lombardia. Monti risponde ad Astuti sui dati Covid
chesini garden
chesini garden
chesini garden

“Sono ridicole, senza fondamento e strumentali le accuse del consigliere del Partito Democratico, Samuele Astuti, riguardo ai dati forniti da Regione Lombardia. Se c’è qualcuno che sta giocando a nascondino è proprio il Governo Conte che, occupato a salvare le poltrone, ha ormai perso il contatto con la realtà”. 

Lo dichiara Emanuele Monti, consigliere regionale della Lega e presidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali al Pirellone, rispondendo alle accuse del consigliere del Pd, Samuele Astuti.

E aggiunge: “I nostri dati sono resi pubblici quotidianamente, in modo trasparente e senza alcuna dietrologia. Sconcertante sentir parlare di gravi responsabilità del Presidente Fontana sulla zona rossa quando tutti sanno che sia stata una decisione esclusivamente del Governo. Anziché continuare a vendere aria fritta, si attivino affinché le forniture di vaccino contro il Covid-19 arrivino in Lombardia con costanza. I lombardi sono stanchi di essere ostaggi del Ciampolillo di turno”.