Superbonus, ultime trattative

Giorgetti querela Repubblica sui ” visti facili “per investitori russi

Giorgetti querela Repubblica, il caso è quello dei visti per i russi

Il ministro dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti a tutela del suo buon nome ha dato mandato ai suoi legali

Mandato per presentare una denuncia querela nei confronti del quotidiano “La Repubblica” in merito all’articolo pubblicato oggi “Visti facili per gli investitori russi con il si di Giorgetti”.

L’articolo e il titolo sono destituiti di ogni fondamento nel merito:

(i ministri non hanno alcun ruolo nei lavori del comitato) e fa, inoltre, riferimento a vicende decise in un’epoca in cui Giorgetti non era più ministro dello sviluppo economico (ora Mimit).

L’attacco di tipo politico cerca di far riaffiorare gli accordi tra Lega e Russia, questo è uno dei soliti ritornelli usati per colpire Salvini un tempo e ora Giorgetti.

In realtà al di là della polemica e dei distinguo, la Lega sostiene pubblicamente l’Ucraina e spinge quando può sulla pace, la cosa più importante per tutti noi.

Qual è il passaggio incriminato?

” Il figlio di un leader del partito Russia Unita di Putin ha ottenuto un visto in Italia attraverso soldi arrivati da una banca cipriota, accusata di riciclaggio, e con il coinvolgimento di faccendieri vicino all’oligarca Usmanov. Il tutto nel pieno della guerra in Ucraina e dell’embargo”.

La notizia sarebbe stata ripresa da Report

“A dare il via libera al permesso – scrive ancora Repubblica, riprendendo la notizia da Report

 

 

 

 

Condividi sui social