Giorgetti, UE, cambio passo

Giorgetti interviene in modo deciso sull’Unione Europea.

Giorgetti. Nuove regole di bilancio: Giorgetti, “Serve un cambio di passo in Europa”
Il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti torna a ribadire la necessità di un nuovo regolamento europeo in materia di bilancio.

“Se l’Europa si dà delle nuove regole di bilancio lo deve fare su tutti i settori”, ha affermato Giorgetti, sottolineando l’incoerenza di alcune decisioni prese dall’UE.

“Non riesco a concludere la vendita di Ita a Lufthansa perché ce l’hanno bloccata, ma ci sono regole sull’acciaio e sull’agricoltura”, ha detto il ministro. “Non significa essere contro l’Europa”, ha precisato, “ma l’Europa deve capire che il nuovo mondo del 2024 non è più quello del 1985”.

Giorgetti ha poi puntato l’attenzione sull’industria automobilistica: “Oggi c’è un dibattito su dove produrre le auto Stellantis. Il problema è che se non cambiamo approccio, tra 10 anni ci saranno soltanto auto cinesi e indiane elettriche”.

Il ministro ha quindi invitato l’Europa a cambiare passo e ad adottare un sistema di regole più flessibile e adatto alle sfide del XXI secolo.

Condividi sui social