Ponte Morandi: arrestati gli ex vertici di Autostrade

Questa mattina la Guardia di Finanza ha arrestato l’ex amministratore delegato Giovanni Castellucci oltre a Michele Donferri e Paolo Berti, rispettivamente ex responsabile manutenzioni e direttore centrale operativo dell’azienda, tutti agli arresti domiciliari.

Ponte Morandi: arrestati gli ex vertici di Autostrade
il ponte Morandi
Ponte Morandi: arrestati gli ex vertici di Autostrade
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Questa mattina la Guardia di Finanza ha arrestato l’ex amministratore delegato Giovanni Castellucci oltre a Michele Donferri e Paolo Berti, rispettivamente ex responsabile manutenzioni e direttore centrale operativo dell’azienda, tutti agli arresti domiciliari.

Altre misure interdittive sono scattate anche nei confronti di Stefano Marigliani,(responsabile del tronco autostradale di Genova all'epoca del crollo del ponte Morandi), Paolo Strazzullo e Massimo Miliani.

L’ambito è quello dell’inchiesta parallela sul crollo del ponte Morandi di Genova, avvenuto il 14 agosto e che provocò 43 morti e che riguarderebbe la fornitura di barriere fonoassorbenti del tipo integrate modello ‘Integautos’ installate sull’autostrada e risultate poi pericolose.

Le misure cautelari di questa mattina  sono state eseguite dai militari della GdF coordinati dalla locale Procura della Repubblica (procuratore aggiunto Paolo D'Ovidio e pm Walter Cotugno).

L’indagine era iniziata da un anno e basata sull’esame della documentazione acquisita nell’indagine principale sul ponte e riguardante la sicurezza delle barriere fonoassorbenti installate da Autostrade.

Castellucci è stato l’amministratore delegato della Autostrade fino al gennaio del 2019, poi ha lasciato con una liquidazione di circa 13 milioni di euro ed è stato sostituito da Roberto Tomasi.