Premia (VB) raccolta ingombranti da migliorare

il centro raccolta è a ECOCENTRO DI PREMIA Località Cagiogno

Premia (VB) raccolta ingombranti da migliorare
centro raccolta rifiuti- Premia
chesini garden
chesini garden
chesini garden

A Premia c'è un'area "ad hoc" per la raccolta rifiuti, esattamente:" raccolta rifiuti urbani assimilati raccolti in modo differenziato".

E' il punto in cui portare  i rifiuti ingombranti su cui facciamo alcune considerazioni:

L'azienda di conferimento dei rifiuti di diversi comuni tra cui Formazza, Premia, Baceno e Crodo è la

ConSer VCO SpA è un'azienda, a capitale interamente pubblico (sono Soci tutti i 74 Comuni della Provincia del VCO oltre al Consorzio Rifiuti del Verbano Cusio Ossola), nata nel marzo 2004 dalla trasformazione per scissione del precedente Consorzio Servizi VCO. Successivamente, nel corso del 2011, si sono perfezionate le operazioni di fusione per incorporazione di Valle Ossola SpA, tanto che a far data dal 01.01.2012 è l’azienda che garantisce i servizi di gestione del ciclo dei rifiuti per tutti e 74 i Comuni del territorio provinciale.

Il servizio di raccolta e conferimento dipende però dagli accordi tra la già citata e i comuni che utilizzano modalità differenti di raccolta:

 il centro raccolta è a ECOCENTRO DI PREMIA
Località Cagiogno
Orario:
Lunedì 14.00-17.00
Giovedì 8.30-11.30
Per info:
n. verde 800335060
cell. 348/1520372

- Baceno, visitando il sito del comune con diversi passaggi si arriva al "rifiutario" che contempla tutti i dettagli per la corretta raccolta differenziata:"alcuni rifiuti non sono raccolti dai servizi porta a porta o non sono conferibili nei cassonetti stradali; potrai consegnarli gratuitamente presso i Centri di raccolta o
utilizzare il ritiro a chiamata (verifica nel tuo Comune quale tipo di servizio è attivo)", ad es: FRIGORIFERO Restituzione al venditore o Centro di raccolta (CONSORZIO OBBLIGATORIO UNICO DI BACINO DEL VERBANO CUSIO OSSOLA Via Olanda 57 – 28922 Verbania Pallanza (VB) tel 0323/509511 fax 0323/509508). Il rifiutario è un elenco completo ( e ben fatto) con gli oggetti di uso frequente in ordine alfabetico.

Ufficio di competenza è l'ufficio Tributi, clicca per vedere i dettagli

In realtà per il ritiro di un frigorifero bisogna portarlo al centro raccolta o verificare se il servizio comunale comprenda il suo ritiro, ma questo non si vede con chiarezza nella descrizione del servizio, sarebbe opportuno chiarlo o altrimenti occorre telefonare all'ufficio Tributi per chiedere.

-Crodo: I rifiuti ingombranti devono essere conferiti presso l’area Ecocentro di Premia, località Strada
per Cagiogno.
Per il conferimento degli ingombranti presso l’area attrezzata è necessario sempre esibire al gestore la propria tessera per conferimento dei rifiuti numerata assegnata e rilasciata dall’UfficioTributi del Comune di Crodo ad ogni contribuente intestatario dell’utenza di Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani.
Orari di apertura:
Lunedì dalle ore 14:00 alle ore 17:00
Giovedì dalle ore 08:30 alle ore 11:30

- Premia- ricerca del servizio rifiuti non esattamente semplice, meglio usare il pulsante con la ricerca libera... e si arriva alle info sull' Ecocentro con orari e ufficio di competenza, cliccare per i dettagli

-Formazza, anche in questo caso la ricerca del servizio si trova col pulsante ricerca...e qualche tecnico dovrebbe aggiungere oltre all'isola ecologica anche gli orari. I residenti sicuramente sanno dov'è l'isola ecologica ma dovrebbe essere citato luogo e orari, sopratutto per chi non è residente ed ha una seconda cosa.

In conclusione

Parliamo degli ingombranti come il frigorifero che dovrebbe essere ritirato da chi vende il nuovo e nel caso invece si volesse comunque gettare in discarica, ci potrebbe essere un'implementazione del servizio: tre ore di apeertura al pomeriggio (lunedì) e altre tre ( il giovedì) possono essere sufficienti ma per chi lavora ed è residente potrebbero essere un problema; in altri comuni è aperto magari anche il sabato mattina.

Altra soluzione prospettabile è la possibilità del ritiro degli ingombranti a domicilio su richiesta a un numero verde, con un numero whtsapp dedicato, con una telefonata all'Ufficio Tributi del proprio comune o via e-mail per i piu' tecnologici, per predisporre in un'unico giro diversi ritiri.

Qualche utente ci ha chiesto di proporre l'apertura indiscriminata al pubblico, ma questo potrebbe comportare l'abbandono di qualsiasi tipo di materiale se non si prevede l'ausilio delle telecamere.

Chi è pensionato, da solo e non vuole pagare o chiedere favori a qualcuno è in difficoltà nel dover conferire un frigorifero, una poltrona o un armadio.

Stessa problematica si pone per i non residenti che magari optano per la visita a uno dei paesi suddetti nel fine settimana e non potrebbero smaltire correttamente gli ingombranti non essendoci questa possibilità su appuntamento oppure mettendosi d'accordo con chi?

Unico comune, Formazza, in  cui la sindaca ci ha messo a conoscenza del loro servizio a domicilio col conferimento in un locale comunale degli ingombranti che vengono portati al centro previsto con un unico viaggio.

Venire incontro agli  utenti residenti e non, che pagano le tasse comunali, senza telefonate e richieste extra,  non riteniamo sia un costo insostenibile, visto che si tratterebbe di passaggi saltuari e concordati.

Files