Rapallo, assalto alla gioielleria in centro.

Tutti di nazionalità lituana i cinque banditi erano in trasferta in Italia per compiere rapine.

Rapallo, assalto alla gioielleria in centro.
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Rapallo, assalto alla gioielleria in centro.

Avevano a carico un mandato di arresto europeo, ma sono stati arrestati dalla Squadra mobile di Genova che è riuscita a risalire agli autori della rapina.

Tre hanno agito fisicamente all’interno della gioielleria, un quarto uomo faceva da palo e l’ultimo è il componente della banda destinato ad effettuare i diversi sopralluoghi prima di mettere in atto il colpo.

Tutti di nazionalità lituana i cinque banditi erano in trasferta in Italia per compiere rapine.

In quell’occasione, dopo aver razziato la gioielleria di 18 orologi Rolex, i rapinatori sono stati costretti a lasciare il bottino e a fuggire perché inseguiti dai diversi villeggianti, presenti in quei giorni nella cittadina ligure che, noncuranti dell’arma impugnata dai criminali, hanno chiamato la Polizia.

Gli investigatori, attraverso le testimonianze e le videoriprese sono riusciti a ricostruire gli spostamenti dei rapinatori fino a risalire alla loro identità.

L’attività d’indagine è stata supportata dalla divisione Si.Re.Ne. del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia che ha rintracciato i 5 criminali all'estero.

Rintracciati in Spagna, Repubblica Ceca e Lituania, i cinque sono in attesa di essere estradati in Italia.