Ricciardi chiede di rivalutare apertura impianti sciistici

Panza (Lega): totale mancanza di buonsenso.

Ricciardi chiede di rivalutare apertura impianti sciistici
Formazza (VB)
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Ricciardi chiede di rivalutare apertura impianti sciistici. Panza (Lega): totale mancanza di buonsenso.

 Il Governo comincia male, anche se la decisione finale tocca ai politici, e Draghi o il Min. Speranza, potrebbero esprimersi in merito: non si può disdire una decisione presa con un preavviso di poche ore.

I soldi basteranno a lenire il disagio? I maestri di sci sono disperati, e i pochi fortunati che hanno deciso di andare a sciare, avranno organizzato il loro tempo ed ora?

Aprire gli impianti vuol dire avvisare il personarlo e pagare, e innevare e mantenere le piste di sci costa ma chi paga e sopratutto dove attingerà il governo non ancora votato? Ci sono le prime reazioni negative:

“Walter Ricciardi, consigliere del ministro della salute, ha appena chiesto di rivalutare la riapertura degli impianti da sci, pianificata per domani lunedì 15 febbraio.

Credo dovrebbe utilizzare maggiore prudenza nelle sue dichiarazioni – commenta l'europarlamentare e responsabile delle politiche montane della Lega Alessandro Panza. - "Ricordo che gli impianti riapriranno secondo i protocolli validati dal Comitato tecnico scientifico di cui lo stesso Ricciardi fa parte, e che l'autorizzazione è appena stata concessa.

Sappiamo quanto sia importante la tutela della salute, ma rimettere in discussione la riapertura degli impianti a poco più di tre giorni dalla concessione e a meno di ventiquattro ore dall'evento ci sembra una totale mancanza di buon senso" – conclude Panza.

 

Così in una nota  l'europarlamentare Alessandro Panza, responsabile del Dipartimento Montagna della Lega