Riscaldamento di casa a rischio per 11 italiani su 100

dati di Eurostat ( statistiche europee)

Riscaldamento di casa a rischio per 11 italiani su 100
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Europa, secondo recenti dati Eurostat, il 6,9% della popolazione non può permettersi di riscaldare a sufficienza la propria casa.

L’Italia è messa male: qui oltre l’11% della popolazione dichiara di non poter riscaldare casa a sufficienza, ben oltre la media europea, allarme di Help Consumatori.

Nel 2019, il 6,9% della popolazione dell'Unione europea (UE) ha dichiarato in un sondaggio a livello dell'UE di non potersi permettere di riscaldare sufficientemente la propria casa. Questa quota ha raggiunto il picco nel 2012 (10,8%) ed è diminuita costantemente negli anni successivi.

La situazione negli Stati membri dell'UE varia. La quota maggiore di persone che hanno affermato di non potersi permettere di mantenere la propria casa adeguatamente calda è stata registrata in Bulgaria (30,1%), seguita da Lituania (26,7%), Cipro (21,0%), Portogallo (18,9%), Grecia (17,9%). %) e Italia (11,1%).