Rischio lesioni, Rapex segnala un richiamo per sedia in plastica Made in Italy.

Interessato dal provvedimento il modello Altea Bianca marca Progarden

Rischio lesioni, Rapex segnala un richiamo per sedia in plastica Made in Italy.
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Rischio lesioni, Rapex segnala un richiamo per sedia in plastica Made in Italy. Interessato dal provvedimento il modello Altea Bianca marca Progarden

                          

Il modello Altea Bianca marca Progarden è stato segnalato dal Rapex – Rapid Alert System for non-food dangerous products, un organismo dell’unione europea impegnato nella vigilanza sul corretto funzionamento di tutti i prodotti in vendita. La notifica A11/0043/21 di “allerta” è inserita dalla Polonia nel bollettino dell’ 8 giugno 2021. Nello specifico il richiamo che sta per essere attuato riguarda la sedia in plastica modello “Altea Bianca” marca Progarden codice a barre 8009271862678. La segnalazione del bollettino Rapex riferisce che “La sedia ha spigoli vivi. Un utente potrebbe toccare o far scorrere la mano lungo i bordi e subire tagli. Il prodotto non è conforme ai requisiti della Direttiva sulla sicurezza generale dei prodotti.” Nell’attività a tutela dei consumatori, lo “Sportello dei Diritti”, ancora una volta, grazie al servizio che svolge monitorando tutti i richiami tecnici per l'eliminazione di difetti di produzione o di progettazione riguardanti la sicurezza che interessano gli acquirenti, anticipa in Italia l’avvio di procedure di tal tipo anche a scopo preventivo, poiché non sempre tutti coloro che hanno acquistato il prodotto tra quello indicato vengono tempestivamente informati. È necessario, quindi, spiega Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, prestare la massima attenzione e rivolgersi ai negozi dove è stato acquistato, nel caso in cui corrisponda al modello in questione.