Roma. Primi arresti dell’anno da parte della Polizia di Stato.

Sono 4 le persone arrestate dalla Polizia di Stato nella capitale il primo giorno del 2021, intervento della Sezione Volanti e dei Distretti di polizia Esposizione e Tor Carbone

Roma. Primi arresti dell’anno da parte della Polizia di Stato.
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Roma, H.C. 26 anni, già noto alle Forze dell’Ordine, dopo la mezzanotte, si scagliava violentemente contro i poliziotti che, al termine dell’intervento, sono dovuti ricorre alle cure mediche.

L'episodio deriva dopo l'intervento richiesto  nella zona di Santa Palomba dove l’uomo, dopo aver danneggiato l’abitazione dove era ospite ed un’autovettura, ha aggredito gli agenti.

Ci sono stati anche altri interventi:

"Nel primo pomeriggio, nella zona di Fidene, un uomo di 47, ; M.M. ,  è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale; i poliziotti della Sezione Volanti e del Distretto San Basilio, sono intervenuti per una lite in famiglia  ed anche in questo caso l’uomo si è posto in maniera aggressiva e pericolosa verso gli agenti.

Pochi istanti dopo, nella zona di Mostacciano, 2 pattuglie del commissariato Spinaceto e del Distretto Esposizione hanno arrestato I.S. , 22 anni originario della Nigeria, perché, dopo aver tentato di rientrare in una struttura di accoglienza da cui era stato espulso, ha opposto una forte resistenza – con calci e pugni – nei confronti dei poliziotti che cercavano di identificarlo.

L’ultimo a finire in manette è un 55enne originario della Romania, P.M. , queste le sue iniziali. Fermato per un controllo dagli agenti del commissariato Viminale è risultato destinatario di una condanna per violenza sessuale emessa dalla Magistratura veneziana per la quale deve scontare 1 anno e 6 mesi di reclusione."