Saronno: circondato da quattro persone per rubargli il telefonino.

chesini garden
chesini garden
chesini garden

Saronno, 27 Febbraio 2020. Brutta avventura per un sedicenne, che è stato circondato da quattro persone aggredito e minacciato per rubargli il telefonino.

Il bruttissimo episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri nella zona del Santuario di Saronno, quando il giovane si è visto circondare da quattro persone, tre diciannovenni, uno dei quali di Lonate Pozzolo, e due provenienti dal Lodigiano, il quarto non sarebbe ancora stato identificato.

Lo hanno aggredito e minacciato per rubargli il telefonino. Il sedicenne, grazie all'aiuto di un parente, ha chiamato i Carabinieri per denunciare l'accaduto. Subito i Militari sono accorsi in zona stazione, dove i quattro si erano trasferiti dopo l'aggressione. Proprio sui binari il sedicenne è riuscito a riconoscere il gruppetto di ragazzi che erano già pronti a salire sul treno. Bloccati dai Carabinieri, con non poche difficoltà, tre dei ragazzi sono stati portati in caserma e perquisiti. Le testimonianze raccolte hanno permesso di denunciare alla Procura della Repubblica di Busto Arsizo i tre per rapina aggravata.

Avviate immediatamente le indagini finalazzate al recupero del telefonino sottratto e per identificare il quarto soggetto, anche attraverso l'analisi dei sistemi di videosorveglianza.

Per il coraggioso sedicenne saronnese, vittima della rapina e dell'agressione, fortunatamente non è stato necessario a dover fare ricorso alle cure mediche. A.L.