Michela Fabbri: rinunciamo allo stipendio per pagare i dipendenti

Michela Fabbri: rinunciamo allo stipendio per pagare i dipendenti

Michela Fabbri dà un annuncio molto importante, di vicinanza e solidarietà concreta verso i suoi dipendenti

Michela Fabbri chi è ?

Michela Fabbri portavoce di “Fabbri Delizie da Forno” di Alfonsine, comune di circa 15mila abitanti alle porte di Ravenna

E’ la titolare in zona di due laboratori – uno di panetteria-pasticceria, l’altro di gastronomia – e di tre negozi di vendita. L’azienda è attiva dal 1971.

Un’azienda importante e non solo a livello locale

” i nostri prodotti sono distribuiti da parecchi grossisti a livello nazionale e da retail traders.

Di recente, partecipando alle maggiori fiere internazionali quali

l’Anuga di Colonia, l’Alimentaria di Barcellona, il Cibus di Parma

le nostre Delizie sono state lanciate anche sui maggiori mercati europei dove stanno incontrando un fortissimo interesse da parte di distributori di fine food e specialità regionali.”

la drammatica denuncia all’AGI

“Diecimila euro di gas e luce in più al mese rispetto al 2021, in tre famiglie con figli minori rinunciamo allo stipendio per pagare i dipendenti”

“Non stiamo prendendo lo stipendio – spiega all’AGI Michela Fabbri – ma come me anche mia sorella, i miei genitori, niente, ma si fa fatica:

sono tre stipendi che potevamo pagare: ahimé è vero, non me ne vergogno, ma è un casino”.

 

 

 

Condividi sui social