Somma Vesuviana, eventi con ben 26 artisti

Somma Vesuviana. Apertura del Castello Lucrezia D’Alagno con la Mostra “La Sacralità dell’Arte”Domani, Sabato 8 Giugno alle ore 18, si terrà l’apertura del Castello Lucrezia D’Alagno con la mostra “La Sacralità dell’Arte”.

L’evento si svolgerà a Somma Vesuviana e vedrà la partecipazione di ben 26 artisti.

Dettagli dell’EventoLa mostra sarà aperta al pubblico fino al 30 Giugno.

Gli orari di visita sono dal Lunedì al Sabato dalle 17:00 alle 19:30 e la Domenica dalle 10:00 alle 12:30.

La mostra si terrà presso il Museo-Castello D’Alagno, situato in Via Circumvallazione, 61 – Somma Vesuviana.

Programma.

dell’InaugurazioneL’inaugurazione avrà luogo alle ore 18:00 e sarà accompagnata da un vernissage.

La serata sarà arricchita da musica dal vivo con la voce solista di Roberta D’Alessandro, Luigi Gabriele De Luca alla chitarra e Giuseppe Ceriello alla batteria.

Artisti e Tematica.

La mostra, dal titolo “La Sacralità dell’Arte”, vedrà la partecipazione di 26 artisti.

Questi artisti presenteranno opere che esplorano il rapporto tra arte e sacralità attraverso diversi linguaggi artistici.

Interventi e DiscussioniDurante l’evento, ci sarà l’opportunità di discutere del tema del sacro con Don Nicola De Sena, Parroco della Comunità Parrocchiale di San Giorgio e San Michele.

L’introduzione ai lavori sarà curata dal Dott. Emanuele Coppola, Direttore Beni Culturali di Santa Maria del Pozzo, documentarista e scrittore.

Prossimi EventiL’Assessore agli Eventi e Cultura del Comune di Somma Vesuviana ha annunciato che, oltre alla mostra, il mese di Giugno sarà ricco di eventi.

Uno degli appuntamenti più attesi è lo spettacolo “Nostalgia90” che si terrà il 14 Giugno in Piazza Vittorio Emanuele III.

PatrocinioGli eventi sono patrocinati dall’Amministrazione Comunale di Somma Vesuviana.

Informazioni di Contatto.

Per ulteriori approfondimenti, è possibile contattare via email [email protected].

L’apertura del Castello Lucrezia D’Alagno con la mostra “La Sacralità dell’Arte” rappresenta un’importante occasione culturale per il Comune di Somma Vesuviana.

Storia del Castello Lucrezia D’AlagnoIl Castello Lucrezia D’Alagno ha origini aragonesi. Fu voluto da Lucrezia d’Alagno, amante del Re Alfonso d’Aragona, nel 1458. Alla morte del re, Lucrezia si stabilì a Somma per viverci. Il castello è situato a ridosso del centro storico, vicino ad una delle porte di accesso al borgo, e domina tutta la zona sottostante.La struttura del castello è costituita da quattro torri cilindriche ai lati. Due delle torri, nella parte dell’ingresso, oggi si trovano ad un piano più basso rispetto alle altre. Nel corso dei secoli, il castello è stato ceduto a vari proprietari che hanno effettuato modifiche e ristrutturazioni, senza mai alterarne l’originaria natura. Attualmente, il castello è quasi del tutto in rovina.Proprietari e RistrutturazioniDopo varie vicissitudini, quando Lucrezia d’Alagno lasciò Somma, il castello passò nelle mani di altri nobili. Questi eseguirono lavori di restauro e fortificazione, evidenziando l’importanza del castello e la loro presenza assidua.Il castello appartenne anche a Giovanna III d’Aragona e a sua figlia Giovanna IV. Nel 1691 fu dato in affitto a Luca Antonio, Barone de Curtis di Napoli.

Prossimi EventiL’Assessore agli Eventi e Cultura del Comune di Somma Vesuviana ha annunciato che, oltre alla mostra, il mese di Giugno sarà ricco di eventi.

Uno degli appuntamenti più attesi è lo spettacolo “Nostalgia90” che si terrà il 14 Giugno in Piazza Vittorio Emanuele III.PatrocinioGli eventi sono patrocinati dall’Amministrazione Comunale di Somma Vesuviana.

Con 26 artisti in esposizione e una serie di eventi collaterali, il mese di Giugno sarà ricco di iniziative che celebrano l’arte e la cultura.

Per rimanere aggiornati sugli eventi e per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito del Comune di Somma Vesuviana o contattare direttamente l’organizzatore Giuseppe Ragosta.

Condividi sui social