Varese, cuoco positivo ma la pastiera è pronta

Sono soddisfazioni!

Varese, cuoco positivo ma la pastiera è pronta
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Il lavoro della pastiera fatte dai detenuti per Pasqua si e' concluso oggi con la collaborazione dell'educatore, con l'assistente capo addetto alla cucina e di altri nuovi detenuti della cucina.

Sono state infornate le pastiere che verranno consumate da tutti i detenuti nel giorno di Pasqua. Un lieto epilogo per una iniziativa che ha creato non pochi problemi per la positività di alcuni dei partecipanti, tra cui un cuoco dipendente dell’Agenzia Formativa della Provincia di Varese.

L’idea era nata per dare la possibilità di rendere meno duro questo periodo per i detenuti che al carcere uniscono il disagio della pandemia. Tutti i detenuti e il personale dei Miogni sono comunque stati sottoposti a tampone, non risulta che siano state prese eguali misure per i dipendenti della scuola, venuti a contatto  col cuoco che insegna presso l’lIstituto di Varese.