Varese, rissa al centro, come a Gallarate

fenomeno in crescita

Varese, rissa al centro, come a Gallarate
chesini garden
chesini garden
chesini garden

Varese: via Morosini, via Medaglie d’Oro, piazza Repubblica e la zona delle stazioni al centro di scorribande di ragazzini, episodi non piu' tali.

Questi raid si stanno ripetendo, il che vuol dire che non si tratta di casi isolati: c'è una regia.

Ci sono gruppi sui social, che vengono utilizzati per spingere ai ritrovi come avveniva nel milanese, ora i cattivi esempi si stanno esportando nelle altre province lombarde, per es. il caso di Gallarate di ieri, e anche fuori regione, a Domodossola, sono stati segnalati fatti simile.

Cosa sta succedendo?

I giovani sono stressati a furia di stare in casa, non sopportano di non vedere i loro amici,e coloro che ( non è giusto generalizzare) non vanno  a scuola, non lavorano, e chi sta alla playstation o alla tv, altri meditano vendetta sui social, facendo danni a sè stessi e agli altri, visto che con tutte le telecamere che ci sono vengono visti e partono le denunce.

Le conseguenze ricadono sui genitori, che rispondono nei casi, e di questo di tratta, di minorenni.