Palermo, 10 misure cautelari per spaccio di droga: coinvolti anche affiliati alla mafia I Carabinieri hanno eseguito un'ordinanza del Gip nei confronti di 10 persone, accusate di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Palermo e a Lanciano (CH), spaccio

Palermo, 10 misure cautelari per spaccio di droga: coinvolti anche affiliati alla mafia

I Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza del Gip nei confronti di 10 persone, accusate di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, hanno riguardato l’area del centro storico cittadino, nota come “Vucciria“, ricadente nel contesto territoriale del mandamento mafioso di Porta Nuova.

Le indagini hanno permesso di documentare l’esistenza di un’associazione per delinquere dedita al traffico e allo spaccio di crack e cocaina.

Al vertice del sodalizio vi erano persone contigue alla mafia, che si occupavano di importare a Palermo partite di narcotici da immettere nelle piazze di spaccio del quartiere.

L’attività di spaccio era intensa e quotidiana, e avveniva nel cuore della movida palermitana.

I pusher utilizzavano un unico dispositivo telefonico per coordinarsi e gestire le cessioni.

Nel corso delle indagini sono stati eseguiti tre arresti in flagranza e sequestrati crack e cocaina.

È doveroso rilevare che gli indagati sono, allo stato, solamente indiziati di delitto, e che la loro posizione verrà vagliata dall’Autorità Giudiziaria nel corso dell’intero iter processuale.

Condividi sui social