Canegrate: incendio

Canegrate: incendio in una cantina di una abitazione privata

Canegrate: incendio è divampato nella serata di ieri, 26 settembre, poco prima delle ore 20.00 in una cantina sita al primo piano interrato di una palazzina di tre piani in via Merati 6.

Sul posto sono intervenute diverse Squadre di Vigili del Fuoco con un’autopompa serbatoio e l’autoscala dalla Caserma di Legnano.

Da Inveruno sono intervenuti i Vigili del Fuoco Volontari con un’autopompa, un’autobotte ed un carro soccorso.

Nel rogo, non è rimasta coinvolta alcuna persona.

Il Vigile del Fuoco.

Descrizione

Il Vigile del Fuoco è la figura professionale che si occupa di garantire la sicurezza dei cittadini, dell’ambiente e dei beni della collettività e di prestare loro soccorso in caso di emergenza o di pericolo di varia natura (incendi, calamità naturali, incidenti, ecc.), con compiti e poteri decisionali che variano in base al livello di inquadramento ricoperto all’interno del corpo dei Vigili del Fuoco.

Cosa fa

  • Presta soccorso in caso di incidenti (domestici, stradali, sul lavoro, ecc.)
  • Interviene in caso di emergenze riguardanti pericoli naturali (incendi, terremoti, frane, alluvioni, ecc.) o di altro tipo (fuoriuscite di gas, crolli strutturali, rilasci incontrollati di energia, ecc.)
  • Contrasta minacce connesse all’impiego dell’energia nucleare e all’uso di sostanze batteriologiche, chimiche, radiologiche
  • Presta servizio di vigilanza antincendio nelle strutture e nei locali di intrattenimento pubblico o nelle manifestazioni
  • Svolge attività di tutela dell’ambiente e di prevenzione ed estinzione di incendi
  • Interviene su chiamata diretta dei cittadini o su richieste di altre forze dell’ordine
  • Svolge attività di formazione di squadre antincendio per le Forze Armate e di Polizia o più in generale di addestramento per unità preposte alla protezione della popolazione civile
  • Si occupa della manutenzione ordinaria del proprio equipaggiamento e lle attrezzature di intervento.

Competenze tecniche

  • Conoscenza del diritto costituzionale e del diritto penale
  • Conoscenza delle procedure e della legislazione in materia di Pubblica Sicurezza
  • Conoscenza delle caratteristiche fisico-chimiche dei materiali, specialmente di quelli infiammabili
  • Conoscenza del territorio in cui opera e dei rischi a cui è maggiormente esposto
  • Conoscenza dei principi della psicologia
  • Conoscenza e capacità di applicare i metodi di prevenzione ed estinzione di incendi
  • Conoscenza e capacità di applicare le tecniche del pronto soccorso
  • Conoscenza e capacità di applicare metodologie e tecniche di intervento in acqua o con mezzi aerei
  • Capacità di applicare le tecniche di guida operativa
  • Capacità di utilizzare l’equipaggiamento e delle attrezzature di intervento (estintori, castello di manovra, scale, teli da salto, ecc.).

Competenze trasversali

  • Capacità di gestione del rischio
  • Cooperazione e lavoro di gruppo
  • Capacità di analisi
  • Capacità relazionali (empatia)
  • Orientamento al cliente/utente
  • Autonomia
  • Capacità decisionali

Fonte: Città Dei Mestieri 

Condividi sui social