Foad Aodi

Europa,Foad Aodi(Amsi): “Urgono ponti e vera cooperazione e non muri e fortezze”

Amsi ,UMEM, Co-mai ,il Movimento Uniti per Unire ; con la proposta dei 12 paesi è la conferma del fallimento delle politiche d'accoglienza ,serve una legge d'immigrazione europea con i diritti e doveri e solidarietà e il rispetto degli accordi bilaterali

Europa,Foad Aodi(Amsi). Amsi ,UMEM, Co-mai, il Movimento Uniti per Unire ; con la proposta dei 12 paesi è la conferma del fallimento delle politiche d’accoglienza.

Serve una legge d’immigrazione europea con i diritti e doveri e solidarietà e il rispetto degli accordi bilaterali

“La proposta di costruire un muro per contenere il passaggio dei migranti avanzata da 12 Paesi europei rappresenta un precedente e una conferma dall’Europa ,(Mancanza di volontà di governare il fenomeno migratorio in modo unitario ) ,molto preoccupante per tutti ,per gli europei e per i paesi confinanti e da dove provengono i migranti e rifugiati ,nello stesso tempo va contro i principi europei e il rispetto dei diritti umani e della solidarietà .

Ne è convinto il Prof.Foad Aodi presidente dell’Associazione medici di origine straniera in Italia(Amsi) e l’Unione medica Euro-mediterranea (Umem) nonché membro registro esperti Commissione Salute Globale della Fnomceo secondo il quale “Non possiamo dividere il mondo in paesi ricchi e paesi poveri ,fortezze e cimiteri all’aperto nel mare ,paesi che si scordono la sofferenza in cui sono passati nella loro storia recente e remota si chiudono nei confronti di chi ha bisogno di aiuto e scappa dalle guerre”.

Europa,Foad Aodi(Amsi): “Urgono ponti e vera cooperazione e non muri e fortezze”, Urge una legge d’immigrazione europea con il principio “Diritti e Doveri”

Urge una legge d’immigrazione europea con il principio “Diritti e Doveri” e con solidarietà e il rispetto degli accordi bilaterali responsabilizzando tutti i paesi europei e non europei e aiutare i migranti sia nei loro paesi di origine che in Europa.

Servono  politiche chiare e decisi per combattere il mercato degli esseri umani e la violenza contro i migranti ,donne e bambini e dall’altra parte promuovere politiche d’accoglienza condivisi da tutti i paesi europei in particolare in questo momento molto critico.

La colpa è della pandemia che servono vaccini ,tamponi ,controlli ai confini e aiuti sanitari e umanitari per i paesi in difficoltà e in guerre e in conflitti dimenticati ” Cosi chiude Foad Aodi che si appella al Governo Italiano di prendere una posizione a riguardo netta e costruttiva .

Condividi sui social