RSA nel mirino di Amnesty International, operatori ridotti al silenzio

Incontro tra FNOPI e UGL Salute in videoconferenza

Si è svolto in videoconferenza l’incontro tra il Comitato centrale della Federazione nazionale degli ordini delle professioni sanitarie (FNOPI) e una delegazione della UGL Salute guidata dal Segretario Nazionale Gianluca Giuliano.

L’obiettivo è quello di creare sinergie per valorizzare la figura professionale dell’infermiere.

Le parti, nel rispetto dei propri specifici ruoli, hanno intrapreso un cammino per il miglioramento della loro condizione generale di lavoro dal punto di vista economico, normativo e della carriera.

FNOPI e UGL Salute richiedono al Governo di fronteggiare la carenza degli organici del SSN con lo sblocco totale del turn over.

Bisogna prevedere una campagna di assunzioni, con forme di contratto a tempo indeterminato, accogliendo con positività l’inserimento della stabilizzazione dei precari nella Legge di Bilancio.

Particolare attenzione andrà dedicata alla sicurezza sui luoghi di lavoro e allo sviluppo della formazione.

FNOPI e UGL Salute si impegneranno perché, sia nel comparto pubblico che in quello privato, gli operatori abbiano pari dignità e diritti per garantire equità professionale.

FNOPI e UGL Salute sosterranno l’attuazione di misure per lo sviluppo delle progressioni di carriera, delle specializzazioni, l’eventuale valutazione di accesso alle funzioni di direzione e il superamento del vincolo di esclusività.

FNOPI e Ugl salute hanno concordato di continuare la propria collaborazione attraverso una serie incontri che si terranno nelle prossime settimane.

Condividi sui social